Origine dei tavoli consolle 

Il tavolo consolle è un elemento di arredamento ancora oggi molto diffuso, le cui origini risalgono però al XVII secolo, ovvero all’epoca barocca. Si tratta di un tavolo fissato alla parete e che dunque ha gambe di appoggio solo nella parte anteriore. Questo genere di tavolo aveva lo scopo di estendere le decorazioni delle pareti, oltre ad essere un elegante punto di appoggio per soprammobili preziosi o addirittura essere arricchito esso stesso con sculture ed intarsi.In epoca moderna, il design sembra interessarsi più all’utilità pratica che non all’aspetto decorativo, complice anche la progressiva riduzione degli spazi nelle abitazioni contemporanee. Dunque il tavolo consolle gode di un successo sempreverde, in quanto rappresenta un elemento di arredamento capace di ottimizzare lo spazio a disposizione, soprattutto nella sua versione allungabile. 

Tavolo consolle allungabile 

Il tavolo consolle rappresenta un’ottima soluzione per qualsiasi ambiente domestico. La versione allungabile permette di estendere il tavolo della cucina o della sala da pranzo nel caso in cui si debba organizzare una cena con più persone. Anche in altri tipi di ambiente, le consolle allungabili si rivelano spesso la soluzione ideale. Per esempio, in una zona della casa adibita a studio o ufficio domestico, questo tipo di tavolo permette di creare una scrivania quando necessario, per poi richiuderla su di sé trasformandola nuovamente in un ottimo piano di appoggio dall’ingombro limitato. Poiché fare economia di spazi è diventata una prerogativa importante nell’arredamento di oggi, il tavolo consolle allungabile è un articolo sempre gettonato e di successo. 

Quali prezzi?

Se si intende acquistare un tavolo console, bisogna innanzitutto capire di quale materiale lo si desidera, tenendo anche d’occhio i prezzi di mercato. Ovviamente la scelta più conveniente è quella dell’usato, soprattutto se si ha la passione del restauro fai da te. Lo sanno bene, ad esempio, gli appassionati dello stile shabby chic, i quali amano armarsi di carta vetrata e vernice chiara per dare nuova vita a vecchi mobili in uno stile molto particolare. In questo, la scelta dei tavoli consolle in legno è ampia. Essendo però il tavolo consolle un articolo molto in voga e richiesto, si trova anche in molte altre versioni. Ad esempio, esistono modelli di tavoli trasparenti, in vetro o cristallo, ma anche nel più economico plexiglass. Questa grande varietà di modelli e materiali determina un’ampia fascia di prezzi per quel che riguarda in generale il tavolo console. Ci basti dire che questa ampia fascia si estende in media dai 50 € ai 300 €. I prezzi però possono aumentare considerevolmente per materiali e modelli più pregiati.