Recintare il giardino

Che abbia un giardino in città o in campagna, il desiderio di dotarlo di una recinzione è dettato da diversi fattori: necessità di difendere la propria privacy da sguardi indiscreti; dissuadere eventuali malintenzionati dal violare lo spazio privato; proteggere i beni posti all’interno dell’area delimitata, quali automobili o biciclette e infine, evitare la fuga di eventuali animali domestici. La scelta della tipologia di recinzione da giardino caratterizza profondamente l’aspetto estetico dello spazio da delimitare. Le possibilità, sia in fatto di materiali che di stili, sono numerose.

Recinzioni in legno

Le classiche staccionate da giardino in legno, adatte alle case di campagna, forniscono un aspetto rustico e bucolico, integrandosi naturalmente nell’ambiente circostante. Il problema è rappresentato dal fatto che, pur essendo costruite quasi sempre con legno pretrattato per resistere agli agenti atmosferici, hanno bisogno di una periodica manutenzione. Soprattutto la base e la parte terminale dei pali verticali, infatti, sono soggette a infiltrazioni di pioggia e umidità.

Tappi copri palo da giardino

Per rimediare a questo inconveniente si trova in commercio una grande varietà di tappi copri palo da giardino. Questi andranno fissati, con delle viti o con dei chiodi, alla sommità del palo per evitare che l’acqua penetri all’interno e, a lungo andare, lo faccia marcire. Oltre alla funzione protettiva, questi tappi hanno il pregio di decorare la recinzione. Sono infatti disponibili in varie forme e materiali: ognuno troverà il modello che più si adatta alla propria staccionata. Ve ne sono in polietilene, che non necessitano di chiodi per essere fissati ma si avvitano direttamente sul palo; i più esigenti dal punto di vista estetico potranno scegliere materiali più nobili quali il rame o l’acciaio inox. Piatti, a piramide, oppure con una sfera posta in cima: a seconda che il palo sia a sezione quadrata o rotonda, si deciderà quale sia la forma più adatta. I prezzi variano dai 2 € ai 70 €.

Recinzioni in metallo

Per chi ha la fortuna di possedere un giardino in città, la scelta del legno non appare la più indicata. Sarebbe meglio optare per una ringhiera in metallo, e anche in questo casa la scelta è vasta. L’opzione più economica è rappresentata dalle reti metallliche da giardino, fissate al terreno con dei paletti in ferro. Per chi se lo può permettere, invece, vi è la possibilità di dotare il proprio spazio verde di una recinzione in ferro battuto. Sono bellissime e forniscono un tocco di classe all’ambiente.