Tagliacapelli

I tagliacapelli sono dei piccoli elettrodomestici utilizzati per accorciare i capelli o la barba. In commercio esistono centinaia di modelli, diversi tra loro in base alle caratteristiche costruttive e all’uso che se ne fa. Si possono scegliere, infatti, dei tagliacapelli per uso familiare o modelli professionali utilizzati nei negozi di parruccheria. La scelta di un tagliacapelli può riguardare anche altri aspetti, tra cui lo stato di conservazione al momento dell’acquisto: si possono comprare degli apparecchi nuovi oppure preferire degli articoli già usati, purché in buone condizioni. Prima di esaminare i vari tipi di tagliacapelli disponibili sul mercato, è utile comprendere il funzionamento di questi articoli per acconciature.

Cos’è un tagliacapelli e come funziona

I tagliacapelli sono dotati di lame in acciaio, in grado di tagliare peli e capelli a una lunghezza desiderata. La capacità di taglio si sviluppa in base al movimento alternativo delle lame, impresso da un piccolo motore elettrico situato all’interno del tagliacapelli. La misura di taglio è regolabile attraverso una piccola rotella graduata o tramite degli spessori che s’inseriscono in corrispondenza delle lame. Negli anni, l’acquisto dei tagliacapelli ha registrato un notevole incremento, grazie alla crescente tendenza degli uomini a prendersi cura della propria acconciatura e della barba.

Caratteristiche dei tagliacapelli

La prima differenza riguarda il tipo di alimentazione elettrica. Gran parte degli attuali tagliacapelli include una piccola batteria ricaricabile, la quale è in grado di alimentare il motore interno anche per qualche ora. In questo caso si può utilizzare questo apparecchio anche in ambienti sprovvisti di corrente elettrica. Altri modelli, invece, prevedono sia l’ausilio di un cavo collegato alla rete domestica che di piccole batterie a bassa tensione.Un’altra differenza, poi, riguarda la resistenza all’umidità. Sempre più tagliacapelli, infatti, sono progettati per poter essere usati anche sotto la doccia e lavati con l’acqua senza che si danneggino. Una scelta puramente estetica, invece, riguarda il colore: può variare dal nero al rosso, dal bianco all’argento o ad altre colorazioni.Infine, ci sono le marche costruttrici che mettono sul mercato modelli con le caratteristiche appena esposte. Braun, Rowenta, Panasonic e Remington sono le aziende più conosciute per quanto riguarda gli articoli per la cura della persona. Sul mercato si trovano dei tagliacapelli da acquistare solamente per ottenere pezzi di ricambio, come le lame o i motori interni.

Prezzi dei tagliacapelli

In virtù delle caratteristiche appena esposte, i prezzi dei tagliacapelli variano molto e possono andare da 50 € degli articoli base a circa 500 € dei modelli professionali.
 

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda