A cosa serve sterilizzare strumenti di parrucchieri ed estetiste

Dedicarsi alla cura della persona e del proprio corpo è un'ottima abitudine che serve per raggiungere uno stato di completo benessere, sia fisico che mentale. Parrucchieri, centri estetici e SPA sono luoghi dove sempre più persone, sia donne che uomini, si recano per ricevere prestazioni e trattamenti allo scopo di mantenere il proprio corpo in perfette condizioni, migliorando e proteggendo l’aspetto estetico, ma anche modificandolo attraverso l’eliminazione o l’attenuazione degli inestetismi presenti.Tutti i centri benessere ed estetici, hanno l’obbligo di legge di rispettare le norme igienico-sanitarie stabilite dai regolamenti comunali per garantire la sicurezza dei clienti. Nei centri estetici per esempio è particolarmente rilevante il rischio di infezioni crociate e pertanto è indispensabile sottolineare l’importanza delle misure di prevenzione da adottare per ostacolare la diffusione dei microrganismi patogeni e di conseguenza limitare la diffusione delle varie infezioni o malattie infettive.Esistono delle normative obbligatorie per cui tutti gli articoli da parrucchiere ed estetista utilizzati durante i trattamenti debbano essere a garanzia di igiene e sanità. Per fare ciò la sterilizzazione è il metodo obbligatorio per legge, la cui funzione è quella di assicurare la completa distruzione di qualsiasi forma di vita microbica che potrebbe essere presente sugli strumenti. La sterilizzazione degli strumenti richiede semplici e facili passaggi ed è assolutamente obbligatoria quando gli strumenti vengono a contatto con il sangue. La sterilizzazione avviene solo tramite gli appositi sterilizzatori, diffidate di presunti liquidi e prodotti che sostengono di avere la stessa funzione.

Sterilizzatori per parrucchieri ed estetiste

A disposizione di parrucchieri e consulenti di bellezza, ma anche di SPA e di tutti gli operatori del benessere, vi sono sul mercato diversi modelli di sterilizzatori per parrucchieri, estetiste e SPA, con prezzi che possono variare da soli 8 € fino ad arrivare a 995 €.Tra i modelli più apprezzati dagli addetti ai lavori e professionisti del settore, vi sono gli sterilizzatore a palline di quarzo. Questo tipo di autoclave per sterilizzazione sfrutta la proprietà dell’alta conduttività termica delle palline di quarzo, che immesse nella camera di sterilizzazione permettono un veloce ed uniforme passaggio del calore direttamente allo strumento da sterilizzare.Si tratta di sterilizzatori funzionali e poco ingombranti, facili da utilizzare e, inoltre, la sterilizzazione avviene in brevissimo tempo cosí da poter usare gli strumenti immediatamente.Altra tipologia di sterilizzatori è quella a ultrasuoni, per sterilizzare a fondo, tronchesine, forbicine, limette e tutti quegli attrezzi usati nel settore, specialmente per estetiste e professioniste di nail-art e ricostruzione unghie.