Navigatori e software GPS: perché sono diventati indispensabili

Per moltissime persone, i dispositivi di localizzazione GPS (Global Positioning System) sono entrati a far parte della vita di tutti i giorni: un’ampia rete di satelliti orbita intorno alla Terra e invia segnali ai ricevitori e navigatori satellitari GPS per comunicare la nostra posizione esatta e la velocità a cui ci muoviamo. Ormai, grazie a questa utilissima innovazione, perdersi cercando una destinazione è diventato praticamente impossibile.

I navigatori satellitari forniscono assistenza al conducente, suggerendogli il percorso corretto in maniera interattiva e permettendo di raggiungere la destinazione precedentemente impostata. Impostando una destinazione, il software integrato nel dispositivo può individuare l'itinerario più breve per raggiungerla e ricevere informazioni dal canale TMC (Traffic Message Channel). In questo modo, è in grado di segnalare eventuali problemi di traffico sulle principali arterie e, se richiesto dall'utente, di trovare un percorso alternativo.

L’importanza di un software GPS aggiornato

Per essere davvero utili alla navigazione, è necessario che i nostri dispositivi per auto siano dotati di un software GPS di ottima qualità e che lo stesso sia costantemente aggiornato. Infatti, ogni anno, vengono apportate variazioni ad almeno il 5% delle reti stradali: vengono costruite nuove tangenziali, create strade secondarie, modificati i limiti di velocità, introdotti nuovi sensi unici, cambiati i segnali stradali e molto altro. Ed è proprio per questo motivo che i software GPS per auto sono diventati così fondamentali rispetto agli stradari cartacei: non diventano mai obsoleti.

Le mappe che utilizziamo e visualizziamo nei nostri dispositivi non vengono infatti comunicate dai satelliti GPS, che forniscono invece la posizione, visualizzata appunto su una mappa dal ricevitore stesso. Tutti i navigatori satellitari vengono forniti con mappe precaricate, ma è opportuno avere mappe sempre aggiornate con la più recente versione del software GPS. Molte case automobilistiche, ad esempio, rilasciano software GPS aggiornati per i dispositivi integrati nei loro modelli, come Audi, BMW o Volkswagen. Si può anche scegliere fra i prodotti delle principali aziende che sviluppano tecnologie GPS: fra le più note ricordiamo Garmin, Blaupunkt e la famosa TomTom.

I prezzi cambiano a seconda del modello di dispositivo, della marca e delle mappe che desideriamo acquistare: il costo d’acquisto può variare fra i 50 € e i 500 €, ma va considerata anche la possibilità di acquistare prodotti usati o ricondizionati per risparmiare.

Esistono software GPS per tutte le auto, per tutte le marche, per tutte le tasche e soprattutto per tutte le mappe e i luoghi, basta solo capire qual è la nostra necessità e procedere all’acquisto.