Sieri e oli per capelli: per una chioma folta e lucente

I capelli, soprattutto quelli delle donne, sono costantemente sottoposti a trattamenti aggressivi quali brushing, piastra e tinture, risultando spesso danneggiati, sfibrati e spenti. In estate, inoltre, il sole e la salsedine tendono a seccare il cuoio capelluto, causando un effetto crespo difficile da domare. Fortunatamente, in questi casi vengono in soccorso sieri e oli creati appositamente per la cura e la protezione della chioma. I prodotti di questo genere, presenti in commercio, sono innumerevoli e pensati per tutti i tipi di capelli: lisci, ricci, grassi, secchi, sottili e così via. Anche le marche sono numerose e tra la più famose possiamo sicuramente menzionare L'Oréal e Kérastase. I prezzi variano a seconda dell’articolo scelto e della quantità acquistata: la spesa minima è di 1 €, per una confezione di maschera rigenerante all’olio di argan da 250 ml, quella massima di quasi 300 €, per un trattamento alla nano cheratina da 320 ml.

Quale prodotto scegliere?

Come accennato in precedenza, il mercato offre una vasta gamma di sieri e oli per capelli, quindi bisogna valutarne attentamente le proprietà e gli effetti, per poter decidere quello che meglio si adatta alle nostre esigenze.

I sieri sono molto apprezzati dalle donne che hanno poco tempo da dedicare alla cura della propria chioma, perché generalmente essi non necessitano di risciacquo dopo l’uso. Esistono quelli che facilitano la messa in piega, esercitando quindi un’azione puramente estetica, e quelli che invece nutrono e riparano. In altri casi ancora essi sono dei veri e propri trattamenti anticaduta per capelli e aiutano anche a combatterne il diradamento. Di solito la formula dei sieri è molto concentrata, quindi basta applicarne poche gocce per ottenere l’effetto desiderato.

Per quanto riguarda gli oli, in commercio ne esistono molti, da quelli puri al 100% a quelli abbinati a siliconi. L’olio di argan è sicuramente tra i più apprezzati, da chi ha i capelli secchi, per la sua capacità di nutrire e idratare in profondità. Esso inoltre dona lucentezza e morbidezza. L’olio di mandorle, invece, è in grado di limitare la desquamazione del cuoio capelluto e migliorare la microcircolazione, riducendo così la perdita dei capelli. Se puro, esso può essere utilizzato anche sulla pelle per combattere le smagliature. Chi ha i capelli grassi, ma non vuole rinunciare a un trattamento rigenerante, può acquistare l’olio di lino, ideale per chiome di tutti i tipi. Come per i sieri, anche in questo caso è opportuno non utilizzare una quantità eccessiva di prodotto, per evitare di appesantire i capelli.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda