L’arte del fai da te

La routine quotidiana, spesso frenetica, che caratterizza le nostre giornate non sembra aver messo a tacere la nostra creatività. Lo dimostra la grande passione per il bricolage che unisce un pubblico molto vasto ed eterogeneo: sempre più persone si mettono alla prova scoprendosi capaci di progettare e reinventare. Dall’arredamento al giardinaggio, alla cura della casa, gli ambiti e le idee possono essere molteplici. Per rispondere alle esigenze degli appassionati di bricolage, si stanno diffondendo sempre più negozi specializzati o corner all’interno di negozi di merceria espressamente dedicati alla vendita di materiali per il fai da te. Frequente è il caso in cui si organizzino corsi su varie tecniche creative. Per molti, infatti, il bricolage nasce come passione ma l’aspirazione è quella di fare del proprio hobby un lavoro. Le opportunità di lavoro possono essere molteplici, si può diventare insegnate di creatività realizzando corsi a domicilio oppure online, o ancora ci si può organizzare con i tour operator facendo in modo che i turisti includano nel loro pacchetto di soggiorno anche corsi di creatività tenuti da esperti. Le possibilità sono davvero tante, basta un pizzico di fantasia e ingegno.

Strumenti per il bricolage

Una volta individuata l’area nella quale mettersi alla prova, bisogna adoperarsi con gli strumenti utili e necessari per dare avvio al lavoro. Un set di attrezzi sarà indispensabile: cacciaviti, cazzuole, martelli e mazzuoli sono basilari. Capiterà di dover fissare due elementi come viti o bulloni, perciò si dovrà procedere con la filettatura e con l’acquisto di un set per filettatura manuale per il bricolage e fai da te. La filettatura consente, oltre che di accoppiare due elementi, anche di esportarli: quello che si ottiene è un filetto; questo si presenta in struttura cilindrica con un solco dall’andamento elicoidale. La filettatura può essere esterna o interna, come nel caso dei dadi in cui la filettatura viene realizzata all’interno del foro. Oltre che esterna ed interna, la filettatura può essere destrorsa o sinistrorsa, a seconda che proceda in senso orario o in senso antiorario. Se gli elementi della filettatura sono misurati in millimetri, si parlerà di filettatura metrica; viceversa la filettatura viene definita non metrica.

Per l’acquisto di questi strumenti il mercato ci propone diversi marchi tra cui Beta tools, che presenta un assortimento di utensili molto vasto, BGS, marchio di strumenti in costante evoluzione che distribuisce in oltre 60 paesi e HSS. Si può acquistare un prodotto nuovo, ma possiamo trovare anche un buon usato. I prezzi per un set nuovo dipendono da molti elementi, per esempio dal numero di oggetti che presenta il kit. I costi di partenza si aggirano intorno ai 20 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda