Un regalo gradito

Il servizio da cucina è uno dei regali classici che si usa fare alle coppie in procinto di sposarsi. Piatti, bicchieri e tazzine sono indispensabili oggetti di uso quotidiano, ma contribuiscono anche a creare e rafforzare quell’idea di casa e di famiglia che i novelli sposi dovranno condividere. Certo, non capita tutti i giorni di acquistare un servizio da tavola, e proprio per questo alcuni consigli potranno risultare preziosi per scegliere i prodotti più adatti alle proprie esigenze. 

Come scegliere il servizio da cucina

I tre parametri di cui tener conto sono la modalità di utilizzo, il materiale e il design.Generalmente, in ogni casa sono presenti due servizi: uno per l’uso quotidiano e uno per pranzi e cene con ospiti. Il piatto da usare tutti i giorni dovrà essere resistente e lavabile in lavastoviglie; nella scelta del servizio per le occasioni speciali, andrà invece data la precedenza all’estetica. Si potrà optare per un set dal design contemporaneo con stile minimalista, oppure per uno classico, in porcellana e ricco di decorazioni.Per quel che riguarda il materiale, la scelta potrà ricadere tra ceramica, porcellana, vetro e plastica. Il servizio in ceramica è di solito quello destinato all’uso quotidiano, economico e facilmente lavabile. Al momento dell’acquisto sarà importante accertarsi che la ceramica in questione non contenga tracce di piombo: in caso di piccole scheggiature del piatto, questo potrebbe contaminare i cibi. La porcellana è il materiale per i servizi delle grandi occasioni: elegante, raffinata, rappresenta la scelta più costosa e presenta lo svantaggio di essere piuttosto delicata. L’uso del vetro in tavola, dopo il grande successo degli anni Settanta e Ottanta, è decisamente in calo. Fragile e pericoloso in caso di rottura, tra tutti è il materiale più igienico. La scelta, discutibile, della plastica è probabilmente legata al solo fattore estetico. Andrebbe lavata sempre in lavastoviglie per una perfetta pulizia e, a contatto con cibi molto caldi, se non è di ottima qualità, potrebbe rilasciare sostanze nocive.

Cosa comprare

In commercio esistono servizi che vanno da quattro a ventiquattro persone. La scelta andrà fatta in base al numero dei componenti del nucleo familiare, per il servizio di tutti i giorni e in base al numero massimo di commensali che si potrà ospitare, per quello delle grandi occasioni. Oltre alle quattro tipologie principali di piatti, fondo, piano, da contorno e da frutta, spesso i servizi includono salsiere, tazze da tè e da caffè.I prezzi variano molto in base al numero dei pezzi che compongono il servizio, al materiale e al marchio. Ad esempio per un servizio da 12 persone le cifre vanno dai circa 40 €, per piatti da uso giornaliero, agli oltre 600 € per pezzi firmati.
 

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda