Kartell: storia del marchio

Il prestigioso e raffinato brand Kartell nasce nel 1949 ed è uno dei più grandi marchi presenti nel mondo del design contemporaneo. Si distingue soprattutto per le diverse collaborazioni con designer famosi e per il fatto di dedicarsi alla continua ricerca di tecnologie di produzione all’avanguardia. Fondato dall’ingegnere Giulio Castelli, l’idea chiave del marchio è quella di realizzare degli oggetti con caratteristiche innovative utilizzando delle tecniche di produzione nuove, basate principalmente sull’impiego delle materie plastiche. Da questa idea di base l’azienda inizia a produrre apparecchi di illuminazione, accessori e articoli per l’arredamento della casa che la portano al successo. In particolare, nel 1963 viene realizzata la prima sedia al mondo in plastica, destinata ai più piccoli. Da allora la loro produzione si è fatta sempre più vasta e ai giorni nostri il marchio conta decine di modelli di set di tavoli e sedie, insieme a tanti altri accessori.

Sedie Kartell: caratteristiche e modelli

Da sempre Kartell offre delle sedie caratterizzate da tratti stilistici inconfondibili, che rappresentano al meglio le potenzialità dei materiali plastici. Tra queste è celebre il modello Louis Ghost, una sedia realizzata in policarbonato trasparente e creata attraverso iniezione del materiale in unico stampo. Nonostante questo modello possa sembrare fragile come il cristallo, è decisamente resistente a urti, graffi e agenti atmosferici. Rappresenta perciò un vero e proprio esempio di come Kartell riesca a combinare eleganza e praticità d’uso nei suoi prodotti.

Oltre alle materie plastiche, questo brand offre delle ottime sedie in tessuto. Una tre queste è la Maui Soft, sedia con struttura in acciaio e rivestimento in tessuto progettata nel 2012, che grazie alla sua eleganza, praticità ed estrema versatilità può essere collocata in ogni ambiente.

Guida all’acquisto di una sedia Kartell

All’interno del catalogo di questo brand ogni modello presenta un dettaglio o una particolarità che lo rende unico nel suo genere. Nella maggior parte dei modelli sono disponibili diversi colori; ad esempio, è possibile scegliere delle sedie nere, rosse, verdi o bianche. Per coloro che sono interessati all’acquisto di una sedia in tessuto, il modello Maui Soft ha un prezzo che si aggira intorno ai 300 €, mentre la versione più prestigiosa Audrey Soft, realizzata dal designer Piero Lissoni, ha un prezzo di circa 550 €. Per quanto riguarda i modelli in plastica rigida i prezzi variano tra 200 € e 500 €, come la sedia Masters. vincitrice del Good Design Award 2010 e del Red Dot Design Award 2013. Da sottolineare che le sedie sono disponibili in set da due, quattro, sei o più pezzi.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda