Relax in giardino: sdraio e lettini in legno 

La bella stagione porta con sé tante immagini evocative: le nuotate, la crema solare, i vestiti corti e gli aperitivi alla frutta. Tutti questi elementi si intrecciano perfettamente e possono benissimo trovare un unico comune denominatore: la sedia a sdraio! Questo oggetto d’arredo, che cade nel dimenticatoio per nove mesi su dodici (un po’ come per le piscine gonfiabili e i gazebo) diventa il fulcro della vita sociale e del relax durante il periodo estivo, permettendoci di godere dei raggi di sole e perché no, di un riposino pomeridiano all’aperto. Le sedie a sdraio e i lettini possono vantare tanti aspetti positivi che li rendono protagonisti dei bordi-piscina e dei giardini di tutto il mondo. Innanzitutto, in quanto a comfort non temono paragoni con delle normali sedie da giardino: se è vero che queste sono perfette per godersi una colazione o un pranzo all’esterno (corredate da tavolini), non sono altrettanto valide per rilassarsi. Stessa cosa si potrebbe dire per le panche che hanno lo svantaggio di essere ancora meno maneggevoli rispetto alle sedie, impilabili e richiudibili all’occorrenza con facilità. Le sedie a sdraio sono la soluzione ideale per chi apprezza il relax e la comodità e, al pari delle amache, un’icona del tempo libero vissuto all’aria aperta.Tra i diversi materiali disponibili per lettini e sdraio, il legno è quello che maggiormente infonde classe e sofisticatezza. Le linee delicate del legno chiaro, così come le mordenti tonalità del legno rossastro e le calde sfumature del legno scuro, non possono che abbinarsi squisitamente con ogni idea di arredo, restando sempre attuali e di tendenza. Un materiale resistente e robusto che garantisce anche una buona durata nel tempo, facendone quindi una scelta oculata, oltre che glamour. 

Quanto costano sdraio e lettini in legno

Chi desidera arredare il proprio giardino o terrazza con sdraio e lettini in legno a misura del proprio portafoglio, può stare decisamente tranquillo: tantissimi i produttori e ancor più i modelli tra cui scegliere che non mancheranno di soddisfare i gusti estetici (e di comfort) di tutti. Una sdraio semplice con telo in tessuto può essere acquistato a partire da soli 30 €: questi modelli sono sicuramente economici e leggeri, anche se non particolarmente confortevoli. Salendo di fascia, una sdraio in legno massello con lo schienale sempre dello stesso materiale si aggira sui 60 € (per avere il cuscino incluso, bisogna invece arrivare a 100 €).Per quanto riguarda i lettini prendisole, sono disponibili dai 150 € in su, a seconda delle caratteristiche presenti, come ad esempio ruote o tavolino estraibile.