Cassette di scarico in ceramica per il bagno

Uno degli elementi più importanti fra i sanitari è la cassetta di scarico, che ha il compito di far defluire l’acqua sporca e far affluire quella nuova e pulita nel water. Sono disponibili a incasso o esterne, con la differenza principale data dallo spazio occupato. Per montare le prime però i lavori sono più complicati, mentre nella seconda soluzione può anche non essere necessario l’aiuto di un esperto. La vera differenza che contraddistingue le cassette di scarico è la qualità del materiale, che deve essere il più duraturo possibile. La migliore opzione per i sanitari per il bagno è la ceramica, un materiale che garantisce solidità e che risulta anche preferibile alla plastica per un fattore estetico. Tutte le cassette di scarico in ceramica hanno un prezzo compreso tra 29 € e 366 €.

Come scegliere la cassetta di scarico in ceramica

Sempre meglio affidarsi a rivenditori che trattano anche i pezzi di ricambio, sia per l’uso quotidiano al quale la cassetta è sottoposta e la conseguente usura che ne potrebbe derivare, sia per una più facile reperibilità per sostituzioni dei sanitari per il bagno. Bisogna inoltre scegliere se optare per la cassetta di scarico in ceramica interna o esterna. Nel caso scegliessimo l’opzione interna, sarà visibile solo la piastra. È meno invasiva ed è adatta ad un bagno di tipo più moderno, che può essere personalizzato scegliendo anche uno dei tanti modelli di vasca e doccia con idromassaggio. La cassetta di scarico esterna è invece decisamente più visibile e ha un impatto importante. È in continuità con il sanitario a cui è collegata e si presta ad una soluzione di bagno più classica. Anche in questo caso si possono trovare abbinamenti interessanti con vasi e bidet, questi ultimi sempre di ceramica come per la cassetta, oppure di porcellana.

Cura e manutenzione delle cassette di scarico

Per risparmiare sul consumo di acqua, è possibile installare una cassetta a due pulsanti con differenti erogazioni. Solitamente queste sono 3 e 9 litri e la piastra, pur con un costo leggermente superiore a quella classica, consente di risparmiare sul lungo periodo. Un’altra scelta che può aiutare in questo senso è scegliere dei rubinetti da bagno, con un dosaggio regolato e migliorato nell’erogazione dell’acqua. Diverse sono le marche che si occupano anche di questi articoli, fra le più note GROHE e Ideal Standard. Un altro consiglio utile per far durare più a lungo i nostri sanitari per il bagno è controllare periodicamente le guarnizioni e i meccanismi interni. In base al grado di durezza dell’acqua infatti potrebbero formarsi formazioni calcaree che andrebbero a pregiudicare il corretto funzionamento della cassetta.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda