Infradito: una tradizione antica

Le infradito hanno origini molto antiche: queste ciabatte sono state infatti inventate nell’antico Egitto circa 3.500 anni fa, ed erano utilizzate dalle personalità più influenti dell’epoca, tra cui i sacerdoti e i faraoni. Queste calzature simboleggiavano l’appartenenza a una classe sociale molto agiata ed erano spesso rivestite in oro, materiale accessibile soltanto alle persone più ricche. I modelli più semplici presentavano invece una suola in pelle o in papiro intrecciato ed erano tenuti insieme da listelli di cuoio. Le infradito sono state ampiamente utilizzate anche dagli antichi greci e romani, che consideravano queste calzature un vero e proprio status symbol, segno di ricchezza e prosperità.

Infradito: sandali estivi alla moda

Riscoperte in Brasile agli inizi degli anni Sessanta, le infradito continuano ancora oggi a catturare l’attenzione di uomini e donne di ogni età: molto utilizzate in estate al mare, in piscina o durante una semplice uscita tra amici, queste ciabatte sono divenute, in pochi anni, simbolo di libertà, di spensieratezza e di serenità. Le infradito donano un look fresco e alla moda a chiunque le indossi, e ormai sono un elemento imprescindibile per il guardaroba di ogni donna. In commercio esistono numerose varianti di questi sandali: stilisti, aziende e artigiani hanno, negli anni, creato modelli dotati di caratteristiche uniche nel loro genere, cambiandone la forma, realizzando nuovi intrecci, linee e decori, reinterpretando e personalizzando le mode del momento. I materiali utilizzati per i diversi modelli di infradito da donna spaziano dalla gomma al cuoio, dai tessuti alla pelle sintetica, ma non mancano il camoscio e la tela. Questi sandali possono essere facilmente abbinati a pantaloncini e t-shirt, a vestiti floreali oppure a parei da mare, accostati a borse fantasiose e bikini.

A impreziosire ciascun modello troviamo cinturini da caviglia, strisce classiche o intrecciate, e paillettes di ogni colore. Non mancano poi varianti dotate di fibbie e stampe raffiguranti celebri personaggi dei cartoon, assieme a borchie e perline di ogni dimensione. Le infradito liberano l’estro creativo di chi le indossa, dando vita a look colorati e fantasiosi. Molto in voga negli ultimi anni il verde, abbinato al sempre classico bianco o a un più audace azzurro, senza ovviamente dimenticare il giallo. Le infradito classiche, in gomma, possono essere acquistare per circa 5 €, con prezzi che vanno poi a salire, a seconda dei materiali utilizzati nella lavorazione e soprattutto del brand, fino a superare i 100 €.