Ruote anteriori per biciclette per Mountain bike

Per chi deve cambiare la ruota anteriore di una mountain bike, è conveniente che tenga in considerazione alcune caratteristiche di copertoni e cerchi, in modo tale da montare quella che meglio si addice all’uso che fa della bicicletta. Il tipo di ruota, infatti, ha un peso fondamentale sul rendimento della bicicletta.

Copertoni

I copertoni delle mountain bike sono tassellati e la grandezza del tassello dipende dal tipo di percorsi che si è soliti realizzare: in caso di terreni fangosi e sabbiosi, si deve preferire un tassello alto, in quanto permette di entrare più in profondità e, quindi, conferisce maggiore stabilità e trazione.

Accanto ai classici copertoni a camera d’aria, ci sono anche quelli tubeless, parola inglese che significa appunto senza camera d’aria. La funzionalità di questo tipo di gomma è quella di rendere il pneumatico impermeabile all’aria esterna, permettendogli così, di mantenere la pressione del gonfiaggio. Il vantaggio dei tubeless è che non si forano e sono più deformabili, ma possono stallonare.

Per quanto riguarda la larghezza, esistono due misure, 2.0” o 3.0”. Più il copertone è largo e maggiore sarà la base di appoggio, quindi la ruota avrà meno scorrevolezza, ma sarà ideale in caso di terreni sconnessi o scivolosi.

Cerchi

Negli ultimi anni, c’è stato un cambiamento nei diametri dei cerchi delle bici: la misura standard di 26” è stata affiancata, prima, dalla 29” e, poi, dalla 27.5”. Attualmente, ci sono alcune aziende che fabbricano il formato Plus, ossia 26+, 27.5+ e 29+.

Il cerchio può essere di diversi materiali:

  • alluminio: è il materiale più utilizzato, in quanto robusto, leggero e resistente all’ossidazione atmosferica;
  • fibra di carbonio: è un materiale molto leggero, ma bisogna sempre scegliere dei marchi che hanno esperienza nella progettazione e fabbricazione, altrimenti un forte impatto con la ruta può provocare dei danni. Questo tipo di materiale è più caro, rispetto ai classici cerchi in alluminio;
  • magnesio: è il materiale del futuro, in quanto resistente come l’acciaio e più leggero del carbonio.

Rispetto all’uso che si fa della mountain bike, esistono tre tipi di cerchi:

  • camera d’aria: è il cerchio standard, quello che ospita una camera d’aria interna, che una volta gonfiata, mantiene il pneumatico in posizione;
  • tubolare: ospitano i tubolari che viene tenuto in posizione con una procedura di incollaggio con mastica;
  • tubeless: sono coperture prive di camera d’aria. Il copertone viene riempito di lattice antiforatura e, poi, viene gonfiato.
Quanto costa una ruota anteriore?

Il prezzo oscilla dai 10 € per una da 16” in alluminio fino a 550 € per una da 29” in carbonio tipo tubeless ready.