Ideal Standard

L’azienda Ideal Standard è attiva nel panorama industriale da oltre 100 anni nella progettazione e realizzazione di rubinetteria e sanitari. I prodotti del brand sono progettati con una grande attenzione verso le nuove tendenze e l’uso dello spazio abitativo, senza mai sacrificare l’estetica e il design.

Tipologie di rubinetti

Nel settore della rubinetteria e lavelli da cucina, così come nella rubinetteria per il bagno, la prima distinzione da fare è tra un tipo di rubinetto tradizionale ed un miscelatore. Il rubinetto tradizionale è munito di una maniglia per l’acqua calda e una per l’acqua fredda separate, da utilizzare in modo da poter regolare a proprio piacimento la temperatura e il flusso. Questa tipologia di rubinetto prevede al suo interno un’ulteriore suddivisione, ossia i rubinetti con la testa a becco, i quali sono muniti di una guarnizione all’estremità, e i rubinetti con la testa in ceramica che ruotano di un quarto di giro e sono più precisi.

I miscelatori sono più moderni in quanto consentono di regolare il getto dell’acqua e la temperatura con una sola mano ed esistono sia nel settore della rubinetteria per la cucina che nel settore della rubinetteria per il bagno. Alcuni modelli di miscelatori posseggono inoltre un limitatore di flusso seghettato e un sistema di antiscottatura. Oltre ai miscelatori classici è possibile optare anche per un miscelatore termostatico, ossia che consente di regolare e tenere costante il limite della temperatura (consigliati per vasca e doccia).

Un’altra scelta da operare quando si parla di rubinetti è anche la scelta della testa, la quale può essere fissa o a doccetta. I rubinetti a doccetta direzionano a proprio piacimento il getto d’acqua, semplificando piccole operazioni quali il risciacquo delle stoviglie e del cibo, e sono di due tipi: le doccette integrate, dove il flessibile rientra all’interno del rubinetto, e le doccette a forma di U invertita, le quali sono guidate da una molla.

Come scegliere il rubinetto

La scelta del rubinetto rientra nelle scelte da fare nell’ambito dell’arredamento e bricolage per la casae la scelta giusta rientra nell’estetica che si è deciso di adottare. Riguardo i materiali la maggior parte dei rubinetti hanno un rivestimento cromato brillante o satinato, ma si può optare anche per rubinetti più spartani con rifiniture in acciaio inox satinato. A seconda dei materiali e della tipologia i prezzi possono variare da 50 € a 250 € e oltre. Quasi tutti i rubinetti in commercio al giorno d’oggi sono riparati contro le abrasioni e la scelta del design è variegata.