La smerigliatrice: uno strumento indispensabile per il bricolage

Il bricolage è un hobby molto popolare in tutto il mondo perché unisce l’utile al dilettevole. Infatti è uno svago che permette anche ai non professionisti di cimentarsi in riparazioni domestiche, restaurazione di mobili e nella risoluzione di semplici problemi domestiche. Per molte persone è gratificante riuscire a fare tutto questo autonomamente, anche partendo da materiali di riciclo. Quello che non deve assolutamente mancare però, oltre ad una buona dose di entusiasmo e pazienza, sono gli strumenti del mestiere. Gli articoli per il bricolage e fai da te sono numerosi: dagli utensili elettrici a quelli manuali, dai modelli più adatti ai novizi agli strumenti più professionali. Tra tutti questi strumenti, la smerigliatrice (o molatrice elettrica) ricopre un ruolo importante, permettendo di effettuare lavori molto diversi fra loro quali il taglio, la levigatura o la lucidatura. A seguito dell’utilizzo, è spesso necessario provvedere alla sostituzione dei dischi o spazzole per smerigliatrici usurati.

Il pezzo di ricambio perfetto per la propria smerigliatrice

Nella scelta dei giusti ricambi per la nostra smerigliatrice si deve prestare attenzione a diversi fattori, primo fra tutti la tipologia di smerigliatrice stessa. Esistono infatti le molatrici da banco, le smerigliatrici assiali e le più maneggevoli smerigliatrici angolari, anche chiamate “flessibili”. In ogni caso, il ricambio più venduto è certamente il disco, disponibile in diverse dimensioni e materiali, in funzione delle superfici su cui si intende operare: da taglio per legno, metallo o mattoni, abrasivo per levigature profonde oppure telati per lucidature.

Per quanto riguarda la marca, esistono prodotti per tutte le marche più note, come Makita, Black&Decker, Hitachi o Bosch, ma anche ricambi senza marca compatibili.

Indicazioni sul costo dei componenti di ricambio

Il prezzo può variare sensibilmente in ragione della tipologia e della marca. Tra gli elementi di consumo, i dischi per smerigliatrici possono costare da 1 € a 1200 €, le spazzole da 5 € a 15 €, i platorelli da 50 € a 140 €.

Nell’ottica del risparmio tipica del fai da te, da non sottovalutare la disponibilità di concludere dei buoni affari acquistando ricambi usati per smerigliatrici.

Accessori per smerigliatrici per qualsiasi necessità

Per sfruttare al meglio la propria smerigliatrice, sono disponibili diversi accessori che ne implementano e migliorano le funzionalità. Ad esempio, le apposite cappe per limitare la polvere prodotta, i supporti per un uso più agevole in particolari contesti, i distanziatori e molti altri. Infine, non vanno dimenticati gli articoli per la sicurezza e protezione quali cuffie per il rumore, occhiali e capi robusti che garantiranno un’opportuna protezione.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda