Ricambi per frigoriferi e congelatori

Tutti noi in casa abbiamo almeno un frigorifero o un congelatore. Sono degli elettrodomestici indispensabili, soprattutto nel periodo estivo quando il caldo ci assale. Purtroppo a volte può capitare che, per un guasto o un difetto, un frigorifero si rompa e debba essere riparato. I pezzi di ricambio sono molti e la scelta dipende anche dal tipo di elettrodomestico: frigo congelatore combinato o frigorifero e congelatore separati.Ovviamente, quando si tratta di ricambi anche il costo può variare, a seconda del tipo di pezzo di cui abbiamo bisogno, dai 10 € per una semplice lampadina fino a 300 € per un compressore. Se decidiamo invece di orientarci verso l’usato, possiamo trovare compressori anche per 30 € o poco più.

Di quali ricambi possiamo avere bisogno?

Prima di tutto, per decidere quale ricambio ci possa servire, dobbiamo riconoscere il problema del nostro frigo o congelatore. Una volta che ci siamo accertati di quale sia il pezzo da sostituire, possiamo decidere quale comprare, stando sempre attenti alla marca del nostro frigo e alla compatibilità dei pezzi; tra i produttori più famosi ricordiamo Bosch, Electrolux e LG. Il frigo e il congelatore hanno inoltre alcuni componenti in comune, come le cerniere degli sportelli e i cassetti, che rende la loro ricerca molto più facile. Tra i ricambi di cui possiamo avere bisogno, possiamo trovare una semplice maniglia o un ripiano del nostro frigo che si è rotto e va cambiato. Se invece ci sono difficoltà a cambiare o controllare la temperatura del frigo, in quel caso va sostituito il termostato, ovvero quel dispositivo che ha la funzione di controllare e modificare la temperatura interna. Nel caso in cui invece il nostro frigo smettesse completamente di funzionare, potrebbe essere a causa di un malfunzionamento dei suoi componenti principali: un possibile problema potrebbe essere il guasto del motoventilatore, riconoscibile se si nota che l’aria non circola adeguatamente all’interno del frigo. Questo componente si trova generalmente dietro le pale del ventilatore e fornisce la potenza necessaria per farle girare. Un altro possibile problema si potrebbe trovare nel guasto del compressore, il cui compito è comprimere il refrigerante e la pompa intorno al sistema di raffreddamento presente nella parte posteriore del frigo. Se questo pezzo si dovesse rompere, allora il frigo smetterebbe completamente di raffreddare e andrebbe sostituito immediatamente. Ovviamente, dobbiamo acquistare il nostro pezzo di ricambio in base al tipo di elettrodomestico, perché il compressore o il motore di un frigo hanno qualità e specifiche diverse rispetto ai ricambi di cui possiamo avere bisogno se dobbiamo invece riparare un congelatore.