Catene per motoseghe

Gli amanti del giardinaggio utilizzano spesso una motosega per potare alberi e arbusti, ma anche metalli e altri materiali. Si tratta di un oggetto abbastanza complesso da utilizzare, che necessita quantomeno di una certa esperienza e manualità.

Richiede anche una specifica manutenzione, come quella che riguarda la sostituzione della catena e il mantenimento di una lama affilata.

Per chi vuole occuparsi autonomamente di queste operazioni, si consiglia, naturalmente, di indossare sempre guanti e abbigliamento adatto; trattandosi di componenti abbastanza pericolosi, è bene adottare tutte le protezioni possibili.

Caratteristiche delle catene per motoseghe

Gli esperti del settore sanno bene che, al momento della scelta di una catena per motoseghe, bisogna conoscere diverse caratteristiche importanti. Per chi non lo sapesse, i fattori da valutare sono soprattutto tre: il passo, il canale e il numero di maglie.

Il passo rappresenta la distanza tra i due rivetti della catena. Di solito, la cifra viene indicata sulla barra guida, se non c’è è necessario farla rilevare da un rivenditore, perché non è sempre possibile riuscirci in modo autonomo.

Il canale non è nient’altro che lo spessore della catena, anche questo valore è riportato sulla barra ed è importante per il montaggio.

Per quanto riguarda il numero di maglie, quindi per acquistare un modello pari, bisogna contare quelle delle vecchie catene utilizzate. Il consiglio di chi se ne intende è quello di non strafare, bisogna combinare nel modo giusto il corpo di una motosega a una catena adatta, senza sceglierne un modello troppo aggressivo, in quanto la presentazione non risulterebbe per forza migliore.

La catena può avere tre tipi di denti taglienti: quadro, mezzo tondo e tondo. Il quadro è indicato per la legna pulita, il mezzo tondo, essendo leggermente arrotondato, come dice il nome stesso, è capace di tenere più a lungo l’affilatura ed è adatto a legna sporca o ghiacciata, il dente tondo, simile al precedente, è ancora più arrotondato.

Quanto costano ricambi, componenti e catene per motoseghe Husqvarna?

Come per tutte le marche di motoseghe, i ricambi hanno prezzi vari, a seconda del pezzo che si va a cercare. Gli accessori della marca Husqvarna vengono prodotti con gli stessi standard qualitativi delle motoseghe, quindi risultano molto affidabili. La catena più economica costa circa 10 €, mentre quella più costosa circa 28 €. Si può valutare anche l’idea di comprare delle catene di seconda mano e non per forza della stessa azienda di produzione dello strumento che si possiede.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda