Il casco giusto: sicurezza prima di tutto

Quando si deve scegliere un casco ci si trova di fronte a tanti modelli, forme e sagome. Spesso può essere difficile individuare quello giusto.

Il casco è un elemento fondamentale di sicurezza per chiunque usi la moto o lo scooter, ma anche per chi pratica il racing automobilistico. In caso di impatto, il casco salva la vita, dunque la costruzione deve rispettare rigidi criteri di sicurezza per ridurre i rischi.

L’etichetta apposta sul casco (di solito cucita all’interno) indica l’omologazione per ciascun modello e la conformità alle norme europee di sicurezza. La più recente normativa è la 05, e questo numero dovrebbe comparire sull’etichetta dei caschi più recenti.

Forma e funzione

Il mondo dei caschi per la guida di veicoli è molto variegato.

I caschi sono il risultato di una combinazione efficace tra forma e funzione. Sono composti da un guscio (calotta) esterno rigido, capace di assorbire e dissipare l’energia dell’eventuale impatto. La gran parte dei caschi in commercio è realizzata in materiali abbastanza elastici e per lo più plastici (polipropilene). Possono anche essere di kevlar, carbonio o fibre di vetro.

All’interno del guscio vi è un rivestimento morbido e avvolgente (imbottitura), che può essere traspirante o meno, estraibile o fisso.

Sul guscio, in base ai modelli, sono applicate apposite visiere per la guida di veicoli o altri elementi funzionali o decorativi.

Le varie tipologie

I più utilizzati sono i caschi jet, pratici, leggeri, adatti all scooter e ad andature urbane, senza visiera; i caschi da motocross e quad hanno una grande mentoniera e un ampio frontalino, ma non hanno la visiera; i caschi integrali e i modulari sono più avvolgenti e sicuri, non apribili i primi, con la la mentoniera sollevabile i secondi. Per queste ultime due tipologie è possibile trovare i ricambi del meccanismo della visiera e del sollevamento della mentoniera, delle prese di aria, ecc.

A seconda della tipologia del casco si potrà sopperire agli elementi mancanti con appositi occhiali da moto (se manca la visiera); bandane, sottocaschi e foulard per la guida di veicoli se l'imbottitura non è rimovibile. Esistono anche articoli per la manutenzione e la pulizia del casco, molto utili per igienizzare l’interno o ripulire la visiera.

Costo dei ricambi Vemar

Chi ha optato per un casco Vemar, potrà trovare tutti i pezzi di ricambio necessari online con prezzi che vanno dai 5 € per le placchette laterali ai 10 € per il meccanismo visiera o prese di aria fino ai 17-20 € per il ricambio dell’imbottitura.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda