Un mito di moto

Entrata nei cuori degli appassionati e dei centauri più sfegatati con modelli che hanno fatto la storia. Diventata un’icona delle competizione internazionali, in quelle delle auto e delle moto, con campioni del calibro di Marquez o Stoner, così come con molti altri nomi noti in altrettante discipline e campionati quali motocross e Superbike.

La Honda nasce in Giappone, fondata dall’omonimo Soichiro Honda, che già in tenera età si appassiona al mondo delle competizioni in moto. Subito dopo la fine della Seconda guerra mondiale, questo ingegnoso giovane nipponico risponde alla richiesta di mezzi veloci degli abitanti delle città e dei centri più piccoli del Giappone. Trasforma delle bici in mezzi motorizzati sfruttando dei materiali di recupero, fondando poco dopo, grazie ai proventi delle prime vendite, quella che sarà una delle maggiori aziende produttrici di veicoli a due ruote di tutto il mondo.Negli anni ‘60 arriva in Europa e qui comincia una produzione di moto Honda di alta qualità, un fattore determinante che ancora oggi è sinonimo del marchio nipponico.

In città come fuori porta, è difficile che di tutte le moto presenti durante il corso di una giornata non si noti almeno una Hornet o una CBR, modelli naked e sportivo dal motore sempre pronto a offrire le emozioni richieste da ogni motociclista.

La loro grande diffusione a livello internazionale, così come quella degli scooter firmati Honda, rende molto semplice sostituire un pezzo guasto o aggiungere un tocco di originalità, scegliendo tra ricambi per motonuovi o usati online.

Trovare il ricambio originale Honda

Se l’usato offre la possibilità di risparmio, il ricambio nuovo offre la certezza della massima efficienza e longevità.Luci e frecce, così come fari anteriori, luci targao carene, code e puntali, si possono anche acquistare usati e in ottime condizioni, con un risparmio spesso superiore a 50 € per ciascun articolo.

Tutto cambia quando si parla di cilindrio alberi motore, ricambi Honda che vengono quasi sempre acquistati nuovi perché particolarmente soggetti a usura nel tempo.

Prezzi ricambi Honda

L’albero motore originale della CR450 4 tempi, prodotta dal 2009 al 2015, ha un prezzo di circa 500 € nuovo. Circa 350 € costa l’albero motore della versione da 250 cc prodotta tra il 2005 e il 2007.

Nell’ambito delle sospensioni, il monoammortizzatore posteriore della Hornet 600, dal 2001 al 2006, si può acquistare con una spesa che corrisponde a meno di 100 € nuovo, stessa cifra per lo stesso articolo del modello Transalp 700 dal 2007 al 2013.

I prezzi più alti sono spesso quelli riferiti al sistema di scaricodelle moto di grossa cilindrata, che possono superare i 1.000 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda