Ricambi 126 per auto Fiat d´epoca

Gli appassionati di automobili e i collezionisti scelgono le auto d´epoca perché desiderano un modello unico, oppure per fare un investimento a lungo termine. Molto spesso questi veicoli sono rimasti a riposare in un garage per anni e hanno quindi bisogno di ricambi e accessori. Altre volte sono già pronti per l´uso in strada, ma si desidera restaurarli per aggiungere un tocco personale. Trovare i pezzi di ricambio per le auto storiche può rappresentare una sfida difficile, ma con la giusta dose di ricerca e lavoro, diventa un vero e proprio investimento per il futuro.

Le auto d´epoca: quali sono

In Italia una macchina è considerata auto d´epoca quando ha compiuto vent'anni e viene cancellata dal P.R.A., il Pubblico Registro Automobilistico. La cancellazione avviene quando il veicolo è destinato alla conservazione in un museo o da parte di un privato e deve mantenere le caratteristiche costruttive originali. Quando si decide di restaurare un´auto storica, è bene per prima cosa valutare se i pezzi di ricambio superano o no il valore di mercato dell´auto stessa e soprattutto accertarsi che siano autentici. L´ASI (Automotoclub Storico Italiano) si occupa di accertare l´età e il valore storico dei mezzi e rilascia una carta d´identità del veicolo.

La Fiat 126

La Fiat è un´azienda fondata in Italia e appartenente al gruppo Fiat Chrysler Automobiles, sul mercato dal 1899. La Fiat 126, prodotta in varie versioni dal 1972 al 2000, è l´ultimo modello con motore posteriore prodotto dalla fabbrica torinese. La Fiat 126 venne presentata al Salone dell'automobile di Torino del 1972, con la volontà di sostituire la "500" grazie alla facilità di parcheggio, ai consumi inferiori e al motore più potente. La 126 è anche la prima automobile prodotta nella fabbrica polacca della Fiat. Il modello "Bis", prodotto a partire dal 1987, presenta un secondo vano bagagli sopra il motore.

Acquistare un Fiat 126 usata

Alcune auto d´epoca, acquistate al momento giusto, possono rivelarsi dei buoni affari. è questo il caso della Fiat 126, auto caratterizzata dal piccolo motore posteriore bicilindrico. La guida di questa macchina è più semplice rispetto alla 500, perché non bisogna cambiare marcia utilizzando la doppietta. In questi anni la valutazione delle auto storiche sta salendo, ma è comunque consigliabile affidarsi a un esperto per verificare che ogni dettaglio dell´auto sia originale. Bisogna anche considerare che le Fiat 126 fabbricate nello stabilimento italiano di Cassino fino al 1979 hanno un valore superiore rispetto a quelle prodotte in Polonia.

Trovare i pezzi di ricambio

In caso di danni o incidenti a un´auto d´epoca, non è possibile rivolgersi direttamente all´azienda produttrice per ricevere i pezzi necessari alle riparazioni. I ricambi per Fiat 126 si possono però trovare online o nei negozi dell´usato. Il prezzo varia dagli 1-2 € per guarnizioni e ghiere, ai 100 € dei lamierati per Fiat 126, fino ai 3.500 € dei motori interi.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda