Rasoi a mano libera: riscoprire l’arte della rasatura.

Farsi la barba in modo corretto e rilassante è un’arte che, con l’avvento dei rasoi manuali usa e getta, è stata via via dimenticata. Il rasoio a mano libera offre una rasatura corretta e di qualità ed è una valida alternativa per coloro che desiderano riscoprire una pratica tradizionale.

Rasoio a mano libera o shavette

L’originale rasoio a mano libera è quello con lama fissa che si affila, periodicamente, con la coramella. Una varietà simile, ma dotata di lamette intercambiabili da sostituire quando perdono affilatura, è il rasoio shavette o semplicemente shavette. Questa seconda tipologia di rasoio contempla un ventaglio di prezzi variabile a seconda che ci si orienti verso prodotti senza marca, da meno di 5 €, o verso modelli più pregiati come quelli della Dovo.

Quali caratteristiche deve avere un rasoio a mano libera e come sceglierlo?

Sono diverse le ragioni che possono spingere ad acquistare un rasoio a mano libera. Questo tipo di rasoio offre un’eccellente rasatura, lasciando il viso pulito e senza irritazioni. Sebbene la gamma di prezzi sia varia e possa comportare una spesa iniziale importante (da meno di 10 € a più di 3.000 € per marche rinomate quali la tedesca Wacker), una volta effettuato l’acquisto non sarà più necessario comprare le lame, ma soltanto affilarle. Il rasoio a mano libera, di conseguenza, ha un basso impatto ambientale in quanto dura nel tempo e non genera sprechi. Tra i fattori da considerare per una scelta consapevole ci sono innanzitutto le caratteristiche dell’acciaio. Un materiale di qualità consente una migliore affilatura della lama, elemento fondamentale per una buona rasatura. Una lama stretta e arrotondata consentirà di seguire meglio i lineamenti del viso e limiterà i rischi, soprattutto per i meno esperti, di tagli e ferite. Se si considera la “durata nel tempo”, un altro elemento importante è l’impugnatura, disponibile in plastica, metallo, legno, corno o acciaio. A seconda della forma, del colore e dei materiali di fabbricazione esistono, quindi, varie alternative. Gli amanti dello stile possono, inoltre, scegliere modelli colorati e dal design originale, come quelli della The Goodfellas’ smile, o i modelli vintage proposti dalle marche Solinger e Kama. Se si desidera unire lo stile all’unicità del prodotto bisogna, allora, optare per rasoi artigianali interamente fatti mano (la spesa, in quest’ultimo caso, aumenta).

Accessori per la rasatura con rasoio a mano libera

Se si opta per la rasatura tradizionale con rasoio a mano libera, è utile dotarsi di alcuni strumenti quali: un pennello da barba, dotato o meno di ciotola, creme o prodotti di sapone per produrre la schiuma necessaria alla rasatura, e dopobarba da passare sul viso una volta ultimata la rasatura.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda