Graffatrice: perchè acquistarne una

Una graffettatrice è un dispositivo che serve per applicare punti metallici e unire così due o più materiali come carta, cartone o legno.

All’apparenza potrebbe sembrare che un modello valga l’altro ma, in realtà, sul mercato ve ne sono di diverse tipologie, molto differenti tra loro.

Dal momento che le graffatrici sono uno di quegli strumenti che non possono mancare nella casa di un vero amante del fai da te, e vista la grande varietà di modelli disponibili, per fare un acquisto corretto senza perdere troppo tempo tra cartolerie, ferramenta, negozi di settore e supermercati, occorre aver ben chiaro l’utilizzo che se ne intende fare prima ancora di dare il via alla ricerca per l’offerta migliore.

Bisogna tenere ben presente infatti che, mentre le graffatrici a mano riescono a pinzare insieme al massimo una decina di fogli di carta, quelle elettriche sono molto più professionali e sono indispensabili se quello che si intende unire sono fogli di cartone o lastre di compensato leggero.

Graffatrici: i migliori modelli tra cui scegliere

Tra i migliori prodotti riconosciuti dalle riviste di settore nel campo delle graffettatrici si trovano sicuramente quelle di marca Stanley: alcuni modelli, come ad esempio l’STHT6-70414, permettono anche di utilizzare dei piccoli chiodini al posto delle graffette, offrendo allo stesso tempo standard di sicurezza più elevati della media. Acquistare una graffatrice Stanley nuova online è relativamente economico: questi strumenti hanno infatti un prezzo che può variare tra i 50 € ed i 100 €. Le classiche graffatrici elettriche da tappezziere Bosch sono invece comode in quanto utilizzabili su tutti i materiali, dalla stoffa al legno. Con un costo che varia dai 70 € ai 150 €, offrono sicuramente un’ottima soluzione se si cerca un oggetto di qualità superiore. Le graffatrici deWalt hanno invece un prezzo medio di 30 €, offrendo un ottimo rapporto qualità/prezzo per tutti gli hobbisti del bricolage che cercano una versione base di questo strumento.

Cosa serve per utilizzare al meglio la propria graffatrice

Uno strumento indispensabile da acquistare assieme alla graffettatrice è il levapunti, che rimuove le graffette senza dover effettuare questa fastidiosa operazione con le unghie.

Il costo per un levapunti è di circa 15 €, ma se ne possono trovare modelli a soli 6 €. Conviene inoltre dotarsi fin da subito di punti metallici di riserva adatti al proprio modello: in questo modo si eviterà di dover correre ad acquistarli all’ultimo momento quando saranno finiti.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda