Cura delle orecchie

All’interno dell’orecchio sono presenti delle ghiandole che producono la sostanza grassa conosciuta come cerume, che ci difende da batteri e infezioni grazie al suo potere battericida, protegge l’orecchio da particelle dannose e mantiene una certa umidità che evita la disidratazione delle cavità auricolari.

Spesso la presenza del cerume è considerata effetto di una scarsa igiene personale; quando, in realtà, è solo una naturale difesa dell’organismo contro gli agenti esterni. Un eccesso di cerume nell’orecchio va, tuttavia, rimosso per evitare la fastidiosa sensazione di sporco e il cosiddetto tappo di cerume, che può provocare dolore e disturbi all’udito.

Il cotton fioc

La formazione del tappo, oltre che per motivi naturali, è il risultato di alcuni comportamenti errati, uno fra tutti l’utilizzo errato dei cotton fioc. Il movimento dall’esterno verso l’interno che istintivamente si esegue spinge il cerume in profondità favorendo la formazione del tappo, con il rischio dell’insorgenza di un’infiammazione e conseguente calo dell’udito. Il cotton fioc è adatto all'igiene del tratto più esterno del condotto uditivo e i movimenti devono essere molto lievi.

Le gocce auricolari

La pulizia delle orecchie non deve essere intesa come una completa rimozione del cerume. È sufficiente eseguire un’adeguata detersione con acqua e sapone proprio come si lavano mani e viso nell’ambito dell’igiene quotidiana. Nel caso in cui si presenti una situazione di eccesso di cerume, si può ricorrere all'applicazione di gocce auricolari emollienti. Le sostanze di natura grassa, infatti, come gli oli naturali con aggiunta di oli essenziali disinfettanti (di timo o di limone), sono il rimedio ideale per eliminare il cerume in eccesso, sciogliendolo e facilitandone la fuoriuscita. I prezzi variano da 5 € a 20 €.

I tappi per le orecchie

I tappi per le orecchie sono speciali dispositivi da inserire all'interno del canale auricolare per proteggere il timpano da rumori, corpi estranei, polveri, acqua e vento.

I tipi di tappi per le orecchie sono numerosissimi ed eterogenei; si distinguono in base al fine per cui vengono realizzati (proteggere le orecchie dall’acqua, isolarsi dai rumori esterni, ecc.) e al materiale che li compone (silicone, schiuma, materiale anallergico, ecc.) che ne determina anche il prezzo, da un minimo di 1 € per quelli monouso fino a un massimo di 25 €.

Per applicare correttamente il tappo auricolare, bisogna sollevare il padiglione auricolare verso l'alto e in fuori, avvitare e ruotare il tappo spingendolo con estrema delicatezza nel canale uditivo fino a quando vi aderisce perfettamente. Esistono numerosissime varianti di tappi antirumore, distinti essenzialmente in tre categorie: tappi modellabili, tappi su misura, tappi con cordicella o con archetto.

Tra quelli prodotti da 3M e Moldex si troveranno senz’altro i più adatti all’esigenza personale.