Curare le mani per presentarsi al meglio

Oltre al viso, le mani sono una delle parti del corpo a cui le donne dedicano maggior cura. Un paio di mani curate sono un biglietto da visita molto personale, che trasmette tante informazioni alla persona che ci si trova di fronte. Le mani sono sottoposte ogni giorno a tanti tipi di stress, dai detersivi utilizzati nelle faccende di casa, al freddo, ai continui cambiamenti di temperatura. Per questo, prima di procedere ai trattamenti estetici, sarà bene occuparsi della loro salute. Praticare un auto massaggio al palmo e alle dita, aiuterà a evitare gonfiori e rossori, migliorando la circolazione. Dopo la detersione, che dovrà essere non aggressiva, l’utilizzo di una cremaspecifica ricca di glicerina, le manterrà idratate, aiutando a preservare il loro film lipidico.

La manicure fai da te

Non è necessario essere assidue frequentatrici di un centro estetico per avere le mani in ordine. Basterà una manicure fai da te settimanale. Se non si possiede un set per manicure e pedicure, oltre agli smalti e alle classiche limette, bisognerà procurarsi specifici prodotti per il trattamento delle cuticole. Mettere le mani in ammollo per cinque minuti, renderà la pelle morbida, a questo punto andrà applicato un olio per le cuticole, le antiestetiche pellicine che crescono alla base dell’unghia. Una volta che queste si sono ammorbidite, andranno spinte indietro, con l’aiuto di un bastoncino in legno d’arancio, reperibile nelle profumerie e nei negozi che vendonoprodotti per la manicure. Se le pellicine sono molto evidenti allora potranno essere tagliate con un taglia cuticole. Una boccetta di olio per cuticole va dai 4 € ai 10 €.

Il momento dello smalto

Prima di applicare lo smalto, è importante stendere una base, che oltre a proteggere l’unghia, la renderà più levigata, migliorando l’effetto finale. Quando lo strato trasparente sarà asciutto, lo smalto scelto dovrà essere applicato in strati molto sottili, lasciando passare il tempo necessario all’asciugatura tra i passaggi. Gli asciuga smalto e lampade Uv per manicure e pedicurerenderanno il procedimento molto più veloce, garantendo un risultato duraturo. Per finire sarà bene applicare un top coat. Si tratta di un ulteriore strato trasparente che oltre ad aumentare la durata dello smalto, lo renderà più brillante. Il top coat può essere applicato anche dopo un paio di giorni, per preservare il lavoro di manicure almeno per una settimana. Chi ambisce a resistere anche 2 settimane senza dover rifare tutto può provare gli smalti semipermanentispesso con effetto gel, che promettono una maggiore durata e resistenza.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda