Sott’olio e sott’aceto: praticità e gusto

In ogni cucina che si rispetti, gli alimenti sott’olio e sott’aceto non devono mai mancare! Queste prelibatezze sono prodotti pronti e così versatili da poter essere utilizzati come antipasto, come contorno, per un buon aperitivo o per rendere più gustosi altri piatti, come pasta o riso.

Un’infinità di alimenti può essere messa sott’olio o sott’aceto: dalle classiche verdure, al pesce, alle carni; tutti cibi diversi con cui scatenare la propria fantasia in cucina e stupire i propri ospiti. Questo tipo di preparazione consente agli alimenti di conservarsi a lungo ed è, dunque, utile per chi ha poco tempo per cucinare e vuole essere certo di trovare sempre in dispensa qualcosa di buono.

Verdure e carni per ogni occasione

La verdura è senza dubbio la regina tra sott’aceti e sott’olio di terra, ed è un ingrediente indispensabile per rendere ricca un’insalata di riso o di pasta. Melanzane sott’aceto, peperoni, zucchine, funghi e olive: si ha solo l’imbarazzo della scelta! Per un aperitivo sfizioso, si possono preparare colorate ciotole con olive e cipolline in agrodolce. In ogni antipasto che si rispetti, le verdure grigliate non devono mai mancare; se preparate in sughi e salse si sposano bene anche con carne e pesce. I costi per questi prodotti sono modesti, da poco più di 1 € fino a circa 10 € per le specialità regionali sott’olio o i vasetti di verdure biologiche.

Le carni sott’olio, soprattutto manzo e maiale, ma anche la selvaggina, sebbene siano poco consumate in Italia, occupano un posto di rilievo sulle tavole di paesi come la Germania, con i suoi würstel e le sue salsicce sott’olio.

Per dare il tocco finale alle pietanze, le spezie e gli olii, soprattutto il pregiatissimo olio di tartufo, sono un “must have” a cui nessun cuoco può rinunciare.

Pesce in scatola: il mare sempre in tavola

Tra le specialità gastronomiche di mare, i sott’olio sono un’alternativa pratica e salutare per chi vuole consumare pesce senza doversi recare in pescheria e cucinare. Il pesce in scatola, infatti, mantiene inalterate le proprietà nutritive di quello fresco e, soprattutto se parliamo di pesce azzurro come sardine e sgombri, l’elevato contenuto di acidi grassi insaturi omega-3 lo rende un prezioso alleato per il benessere del cuore. Il tonno sott’olio poi, sempre presente sulle nostre tavole, è un alimento molto versatile, da consumare sia da solo, sia come condimento per la pasta, sia in ricette fantasiose come le polpette di mare.

I costi sono, in generale, abbastanza contenuti; tuttavia, alcuni pesci come il salmone, o preparazioni particolari come il filetto di tonno, possono avere un prezzo superiore alla media.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda