Il portafoglio: l’oggetto che non manca mai nella borsa di una donna

Al giorno d’oggi, portafogli e borsellini sono accessori da donna indispensabili, da tenere sempre con sé e scegliere con gusto.

I primi portafogli furono commercializzati dopo la seconda guerra mondiale e avevano dimensioni considerevoli, tali da farli assomigliare a delle pochette. Solo negli anni ’70 prese il via la produzione dei portafogli come li intendiamo oggi. Ne esistevano due modelli: il portamonete e il portabanconote. Inizialmente, venivano realizzati solo in pelle e cuoio, poi anche in tela e tessuto, con costi più accessibili. Negli anni ’80, con l’avvento e la diffusione delle carte di credito, i portafogli iniziarono a prevedere anche delle tasche in cui riporle.

Accanto a borsellini e portafogli da donna è sempre rimasto il portamonete: questo piccolo oggetto è fondamentale per evitare di perdere gli spiccioli. È sempre dotato, infatti, di un sistema di chiusura efficace che impedisce alle monete di rovesciarsi nella borsa o nella tasca. Lo possiamo trovare integrato nei portafogli, come tasca con cerniera, oppure come articolo a sé.

Portamonete da donna in pelle: utili e glamour

I portamonete non sono solo utili, ma possono essere anche degli accessori glamour, da scegliere secondo il proprio gusto o acquistati in abbinamento al portafogli, in un set di accessori.

Per quanto riguarda i borsellini con tasca portamonete, diversi marchi di tendenza li propongono in pelle, coniugando un’ottima fattura a uno stile impeccabile. Ad esempio, I portafogli Piquadro leader nel settore della pelletteria, offrono una vasta scelta a un costo che va dagli 80 € in su. Per le più attente allo stile, vi sono i modelli Burberry che, sebbene abbiano un costo di circa 300 €, sono dei veri e propri accessori di moda. Per chi invece vuole optare per una scelta più economica ed ecologica, senza rinunciare alla qualità, si trovano portafogli con portamonete in ecopelle di Carpisa a partire da 10 €.

Portafogli con portamonete in sintetico

Scegliere un articolo che non sia in pelle non significa fare a meno di praticità ed eleganza; tanti marchi, infatti, propongono soluzioni alternative di alta qualità e esteticamente molto belle. I portafogli con portamonete di Laura Biagiotti in tessuto lamé nei colori grigio o nero (prezzo circa 60 €) ne sono un esempio. Per le donne più sportive, troviamo poi i coloratissimi borsellini Napapijri in tessuto sintetico, nel modello con chiusura a velcro e scomparto portamonete con cerniera, con un prezzo a partire da meno di 20 €.

Infine, per le più piccole, esistono simpatici portamonete della Disney, comodi e divertenti, con un costo anche inferiore ai 10 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda