Portafogli e borsellini per bambine dai 2 ai 16 anni

Per cominciare a conservare monete e banconote sin da piccole, troveremo di grande utilità l’acquisto di un portafoglio o di un borsellino per bambina. Questi sono diventati degli accessori sempre più indispensabili, visto che oltre al denaro è possibile conservare anche altro. Come nel caso del portafoglio, cioè una semplice custodia richiudibile a libro con tasche, che serve appunto a sistemare documenti o altri oggetti importanti oltre ai soldi. Il borsellino invece si differenzia principalmente per la forma, più piccola, e per il contenuto, prettamente monete, ma anch’esso può avere al suo interno una o più tasche.

Sono comodi perché le bambine possono sistemarlo in una tasca dei propri pantaloni, o in una borsa, e sono diventati a tutti gli effetti parte dell’abbigliamento e degli accessori per bambine. Anche per questo la scelta disponibile è fra diverse marche ben note al mondo delle più piccole, come Barbie e Hello Kitty.

Tipologie di portafogli e borsellini

Il portafoglio è stato introdotto nel XII secolo, mentre prima si era soliti portare il denaro in una borsa, attaccata alla cintura tramite dei lacci di cuoio. Quasi più un antenato del borsellino dunque, che del portafoglio stesso. Soltanto negli anni ‘50 cominciano a fare la comparsa i borsellini e i portafogli per come li intendiamo oggi, con la novità, per l’epoca, dell’introduzione del portafoglio anche per donna. Il borsellino è praticamente rimasto invariato nel tempo, può cambiare la chiusura, a bottone o a clip, e il numero di scomparti interni. Il portafoglio invece è cambiato nella forma, ormai sempre più piccolo, e nella possibilità di conservare documenti al suo interno. La differenza principale però resta tra i cosiddetti bi-fold e tri-fold. Come suggerisce il nome, cambiano soltanto le sezioni da piegare (fold in inglese): due nel primo caso e tre nel secondo. La cosa che invece accomuna borsellini e portafogli per bambine è la colorazione, disponibile in tutte le tonalità: dal più amato rosa, al viola fino a quelli multicolore.

Quale portafoglio e borsellino per bambina scegliere

Essendo ormai entrati di diritto tra l’abbigliamento e gli accessori delle più piccole, è importante scegliere portafogli e borsellini che rispecchino ciò che piace alle bambine e duri nel tempo grazie alla qualità del materiale. La pelle è una delle scelte più valide sotto questo punto di vista, un materiale che dona allo stesso tempo resistenza ed eleganza, disponibile anche nella versione sintetica. Chi opta invece per un design più moderno può scegliere il sintetico oppure il poliestere. I portafogli e borsellini hanno un costo che va da 1 € a 98 €.