Ne hai uno da vendere?

Fallo vedere a milioni di acquirenti
Pentole a pressione da cucina acciaio inox

Pentole a pressione in acciaio inox

La pentola a pressione è uno dei tanti accessori per chi cucina: dopo un periodo di gloria, cadde quasi nel dimenticatoio per poi tornare di nuovo in auge qualche anno fa, complice non solo il ritrovato interesse per la cucina, ma anche la necessità di velocizzare le operazioni di cottura del cibo. I prezzi di una pentola a pressione variano in base a diversi elementi: la grandezza, la marca, le caratteristiche del prodotto tra cui il materiale usato, ma anche il design del prodotto nella sua interezza. Si parte da circa 50 € per una piccola e si arriva ad oltre 250 € per una pentola a pressione grande, tutte in acciaio inox per una cottura ottimale e uniforme del cibo.

Come funziona

La pentola a pressione funziona usando il vapore che si forma nella camera di cottura grazie al calore. Il coperchio si chiude ermeticamente così da non far fuoriuscire il vapore il quale, arrivando ad una temperatura di oltre 200°, cuocerà il cibo più velocemente e senza che questo perda le sue caratteristiche organolettiche. La prima cosa da fare prima di mettere in funzione la pentola a pressione è riempirla di acqua fino al massimo indicato sulla pentola stessa; subito dopo il liquido, va inserito il cibo da cucinare e il coperchio va chiuso e bloccato. Nel momento in cui, a fiamma alta, la pentola inizierà a fischiare va abbassata la fiamma e pian piano lasciato uscire tutto il vapore.

Come scegliere una pentola a pressione

La pentola a pressione, sia grande che piccola, va scelta ricordando che si tratta di un prodotto estremamente pericoloso se utilizzato male e dunque deve essere omologato ai sensi delle norme dellUnione Europea. Una pentola da 3 litri è buona per 1 o 2 persone o comunque per porzioni ridotte, una pentola da 8 litri in su è da preferire se la famiglia è numerosa.

Le pentole a pressione Lagostina sono da sempre una delle prime scelte di chi vuole iniziare ad usare questo strumento: ne esistono in commercio di diversi tipi, da quella bassa e larga, a quella alta e più stretta.

Cosa si può cuocere nella pentola a pressione?

Nella pentola a pressione si può cuocere quasi tutto, ma è per brasati e stufati che questo accessorio rende al massimo. Brodi, minestroni e zuppe vanno cotti usando meno acqua in quanto usufruiranno del vapore acqueo che aiuterà la formazione del liquido. Arrosti e brasati vanno prima rosolati in padella e poi sistemati nella pentola a pressione che li cuocerà in meno tempo rispetto alla cottura in forno, mantenendo il profumo e il sapore. Infine, questa pentola si può usare anche per la cottura delle verdure a vapore o per i risotti, che non andranno mai mescolati e mantecati. Infine, un uso alternativo è per la sterilizzazione dei barattoli per le conserve senza ricorrere alla bollitura classica.