Accessori Apple: pennino per iPad

Il mondo Apple comprende numerosi dispositivi che hanno cambiato il modo in cui interagiamo con il cellulare e con tutto il mondo circostante. Basti pensare alle innovazioni introdotte dall’iPhone, dall’iPod e dall’iPad - forse il tablet più famoso al mondo. La storia del tablet comincia prima del 2010 - ovvero quando Apple presentò il primo iPad.

La prima serie presentava un design minimale, ma di massima efficienza, con un sistema operativo funzionale e di facile intuizione. Da qui in poi, il tablet diventa un dispositivo comune, con le aziende concorrenti pronte a presentare nuovi modelli ogni anno. L’iPad Pro, uscito nel 2016, segna una svolta nella possibilità di usufruire di ulteriori accessori.

Tra quelli disponibili, oltre alle tastiere, uno dei più utili è la penna per iPad. Apple ha prodotto e messo in vendita il suo Apple Pencil ufficiale, il quale è compatibile soltanto con i due modelli di iPad Pro, ovvero quello da 12,9 pollici e quello da 9,7. Ciò che distingue il pennino ufficiale da altri modelli è la tecnologia di palm rejection, che riconosce se il movimento proviene dal pennino o dalle dita, evitando così di registrare errori compiuti durante il suo utilizzo. Sono inoltre disponibili ricambi (come le punte da sostituire in caso di danneggiamento) e accessori quali il case per riporre il pennino. Il prezzo del Pencil Apple supera i 100 €, ma considerando il mondo dell’ usato è possibile trovarne a cifre considerevolmente più basse.

Soluzioni universali

Se il Pencil Apple ufficiale offre la piena compatibilità, il suo prezzo elevato potrebbe non incontrare le necessità di alcuni consumatori. Ecco che altri produttori offrono diverse valide soluzioni a prezzi inferiori, pur mantenendo una qualità che permette l’acquisto di un pennino nuovo. Particolarmente economici sono quelli universali, con prezzi a partire da 1 €. La Adonit - per citare una delle principali produttrici di penne per tablet - offre il pennino della serie Jot Dash, configurabile tramite bluetooth e utilizzabile con svariati programmi di scrittura, da molti considerato il più valido sostituto del pennino ufficiale Apple. Alcuni modelli Adonit sono compatibili con I'iPad Pro, a un prezzo spesso inferiore ai 30 €.

Altra buona alternativa al Pencil Apple è rappresentata dal pennino capacitivo GS della Gosin - compatibile anche con molti altri tablet e proposto a poco meno di 30 €. Nota positiva è la sensibilità regolabile del tratto, caratteristica che aumenta l’utilità del dispositivo sia in fase di scrittura che di disegno.

Per poco meno di 10 € è possibile acquistare il pennino Stylus S3, capace di offrire una buona sensibilità della punta, anche se fa sentire la mancanza del riconoscimento della pressione sullo schermo.