Archiviazione e trasferimento dati

Nella gestione delle attività lavorative come in quelle scolastiche e personali, l’utilizzo di una pendrive USB si rivela molto efficace. Questo dispositivo permette di archiviare dati e trasferirli senza appoggiarsi ad una connessione: in base alla sua capacità può contenere un volume di dati anche molto alto e le sue minime dimensioni permettono di trasportarlo ovunque con grande facilità. Tramontata l’epoca dei floppy e dei CD masterizzati, dispositivi di salvataggio di dati come usb e hard disk esternihanno semplificato di molto le operazioni di archiviazione e trasferimento, con velocità diverse in base all’evoluzione del supporto: se le prime chiavette USB erano in grado di trasferire 1.5 MB al secondo, quelle di ultima generazione, come la pendrive Toshiba 3.0, possono trasferire anche 600 MB al secondo e lo stesso vale per gli hard disk Toshibapiù recenti, con un cavo a connessione ottica lungo fino a 3 metri.

Il fattore velocità nel trasferimento di dati

Tra le versioni 1.0, 2.0 e 3.0 delle chiavette USB, ciò che cambia è la velocità di trasferimento dei dati: è importante, tuttavia, che il computer collegato alla pendrive sia dotato di ingressi USB dello stesso standard. Solo un PC dotato di porta USB 3.0, ad esempio, può garantire la velocità massima nel passaggio di dati da o verso una chiavetta USB Toshiba 3.0. Quando si ha a che fare con una gran mole di file pesanti, come immagini, file audio o video in varie estensioni, è possibile utilizzare anche masterizzatori per CD e DVDcon i quali scrivere su CD, DVD vergini, a seconda dell’uso e delle esigenze personali, ma il trasferimento dei dati in questo caso può durare molto a lungo. Questi supporti, inoltre, non sempre sono riscrivibili e sono sensibili a graffi che possono causare un rapido deterioramento e la conseguente perdita dei dati salvati. Tra modelli nuovi, usati o ricondizionati, i prezzi di una chiavetta USB Toshiba da 32 GB oscillano da 10 € a 60 €, rivelando un ottimale rapporto qualità/prezzo.

Archiviare i file nel modo corretto

Le chiavette USB (come qualsiasi supporto per l’archiviazione), anche quando sono in grado di contenere una grande quantità di dati, sono pensate tanto per l’archiviazione di file, quanto per trasferimento degli stessi da un dispositivo all’altro. Tuttavia, le pendrive di ultima generazione, come la USB Toshiba da 32 GB, possono rivelarsi validi alleati anche per conservare documenti importanti: realizzate con materiali resistenti agli urti e all’acqua, dotate di protezione tramite password e di un design pratico e ultraleggero, garantiscono sicurezza e un discreto spazio per l’archiviazione e organizzazione dei nostri dati.