Pantaloncini neri in cotone

Siete delle amanti dell’attività fisica o delle nuove adepte che hanno deciso di iscriversi in palestra e state cercando dell’abbigliamento sportivo da donna? Allora dovrete orientarvi su dei capi comodi, elastici, in ottimo materiale traspirante ma che allo stesso tempo vi facciano anche sentire belle a vostro agio con il vostro corpo. Tra abbigliamento e accessori, la scelta è davvero vasta, ma di certo quello che non può mancare sono i pantaloncini neri in cotone: adatti a qualsiasi sport, indoor o outdoor, e a qualsiasi stagione. Sono confortevoli e si adattano perfettamente a qualsiasi tipologia di attività. Inoltre il cotone è da sempre un ottimo tessuto, fresco, organico e che assorbe il sudore. Si possono trovare di tutte le taglie, dalla XXS alla XXL, e sono tantissime le marche che offrono questo capo sportivo: Kappa, Puma, Nike, Asics e molte altre. Il prezzo non è quasi mai molto elevato. Indicativamente, si va dai 5 € ai 40 € circa a seconda del marchio. Volendo risparmiare, in alcuni casi è anche possibile trovare questi capi di abbigliamento di seconda mano ma pari al nuovo, rimessi in vendita da chi ha effettuato un acquisto non azzeccato.

Perchè sceglierli neri

Ormai si sa, il nero è un colore che non passa mai di moda e va sempre bene, per eventi eleganti ma anche sportivi. Se ci tenete all’apparenza anche quando state facendo sport, è un colore perfetto per l’abbigliamento. È elegante, snellisce, è neutro e non criticabile, non è identificabile con una stagione, dà sicurezza e non crea assolutamente nessun problema di abbinamento. È un vero passe-partout. Inoltre nasconde facilmente macchie e aloni di sudore. Per questo può rivelarsi la scelta giusta anche per altri capi sportivi, come felpe e tute da donna.

Altri consigli

Se vi state accostando allo sport e siete inesperte in materia di abbigliamento dedicato, ricordate di mettere al primo posto benessere e comodità, lasciando l’estetica in secondo piano.

Sicuramente, i classici pantalonio pantaloncinidi cotone nero, ampi e comodi, vanno benissimo, come anche una maglietta a maniche cortee una felpa, poiché nel passaggio da un’attività all’altra o nei momenti di pausa sarà bene coprirsi se si è molto sudati, per evitare spiacevoli raffreddori, mal di gola e dolori cervicali. Un’idea da copiare dagli atleti professionisti è quella di imparare a vestirsi a strati, in modo da potersi alleggerire nel momento in cui ce n’è bisogno. Nella fase del riscaldamento, generalmente si fatica poco e quindi si può rimanere coperti, ma quando l’allenamento si fa più intenso, è opportuno liberarsi degli indumenti ingombranti. Per il resto, come abbiamo detto, assicuratevi di acquistare capi realizzati con materiali traspiranti e di qualità.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda