Pannelli solari

I pannelli solari sono dei dispositivi che, sfruttando l’energia solare, sono in grado di produrre elettricità e acqua calda. Vengono installati su superfici piane o inclinate, come tetti di case e terrazze, oppure sul terreno, per sfruttare al meglio la luce del sole.

Esistono due tipologie di pannelli che, pur essendo simili esteriormente e utilizzando la stessa fonte di energia, vengono usati per scopi diversi: i pannelli fotovoltaici e quelli solari termici.

Tra i vari dispositivi, è possibile anche acquistare dei pannelli solari a batteria, che nella maggior parte dei casi sono portatili e risultano molto utili, ad esempio, per chi viaggia in camper o per chi ha la necessità di far funzionare piccoli elettrodomestici; possono egregiamente sostituire i classici generatori.

Oltre a quelli per uso domestico interno, esistono anche pannelli solari per riscaldare l’acqua delle piscine.

Le tipologie di pannelli solari

I pannelli fotovoltaici sono costituiti da apposite celle in silicio che convertono l’energia solare in energia elettrica senza l’uso di combustibili. La parte esposta al sole è formata da una copertura in fibra di vetro; il tutto è racchiuso da una cornice in alluminio anodizzato, resistente agli agenti corrosivi. Nella sezione inferiore si trova una cassetta che contiene i cavi di collegamento.

I pannelli solari termici, invece, convertono le radiazioni del sole in energia termica per riscaldare gli ambienti attraverso i radiatori e produrre acqua calda sanitaria.

Esistono tre tipi di collettori solari: piani (caratterizzati da una copertura di vetro o di plastica in grado di ripararli dagli agenti atmosferici), sottovuoto (costituiti da tubi che trattengono il calore dei raggi solari), a concentrazione (sono pannelli concavi che attirano i raggi in un determinato punto, chiamato fuoco).

Vantaggi e svantaggi

Quando si decide di orientarsi verso l’acquisto di questi dispositivi, uno degli elementi fondamentali da considerare è la dimensione dei pannelli. Bisogna scegliere in base allo spazio disponibile, ai consumi previsti e alla potenza in KW (anche in base agli elettrodomestici presenti in casa). I principali vantaggi dell’utilizzo dei pannelli sono lo sfruttamento di energia pulita rinnovabile, senza inquinamento atmosferico, e il risparmio economico dovuto all’autoproduzione dell’energia che si consuma. Tra gli svantaggi ci sono l’elevato costo di installazione dell’impianto e l’intermittenza dell’energia: l’energia che deriva dai raggi solari può, infatti, essere debole in presenza di nuvole, o assente la notte. Per questo motivo esistono sistemi di accumulo che permettono di immagazzinare l’energia per utilizzarla al bisogno. Il prezzo dei kit di pannelli solari varia da € 650 a € 7.500 in base alla dimensione e al materiale.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda