Panche e panchine per l’arredamento da esterno, per portare la comodità nel vostro giardino

Le panchine da esterno sono un accessorio ideale per completare l’arredamento di un giardino o per arredare uno spazio esterno in generale, come ad esempio una veranda o un terrazzo. Oltre a essere un ottimo elemento di arredamento da esterno, panche e panchine sono anche utilizzabili per creare dei punti d’appoggio strategici. Disponendole ad esempio attorno a un piccolo tavolino, creeranno un punto di raccolta accogliente dove potersi sedere comodamente e chiacchierare in compagnia di amici e familiari. I prezzi variano in un range molto ampio e permettono a tutti di poter scegliere il modello che più si addice alle proprie tasche. Si va dai 18 € per una piccola panca per una persona realizzata in plastica, fino ai 10.000 € per una panca di oltre due metri realizzata in acciaio inox e dal design futuristico e accattivante. In alternativa, è possibile anche optare per un usato a partire da 10 €. Vi è anche una vasta scelta di marche, come ad esempio Beliani e Siena Garden, ognuna specializzata in una diversa categoria di prodotti e con prezzi variabili.

Panche e panchine per l’arredamento da esterno: come orientarsi nella scelta?

Decidere qual è la panchina giusta da collocare in un determinato spazio può non essere semplicissimo, ma alcuni consigli e accorgimenti possono aiutare a fare la scelta giusta. Una volta scelta la posizione in cui verrà collocata la panchina bisognerà decidere se questa verrà utilizzata solamente per il relax, oppure se si vuole puntare su un design un pò più particolare, di modo che la panchina dia anche un valore estetico aggiunto all’ambiente. Nel secondo caso bisognerà scegliere adeguatamente il materiale di costruzione, in modo da abbinarlo al meglio allo spazio circostante. Oggi, la varietà dei materiali disponibili in commercio è molto ampia e si va dai materiali più moderni come resine e vari materiali polimerici fino alle scelte più classiche, come ad esempio il legno, l’acciaio, la ghisa e il ferro. Nella maggior parte dei casi, le panchine in resina o di plastica sono più economiche rispetto a quelle realizzate in legno o in metallo. D’altro canto però, queste ultime hanno una resistenza maggiore.Infine, non è da sottovalutare la lunghezza della panchina. I modelli classici di riferimento sono solitamente pensati per accogliere due o tre persone, ma la varietà dei prodotti è veramente grandissima e, se si vuole optare per una panchina più accogliente, basta dare un’occhiata a quelle di dimensioni maggiori.