Orologi da parete per arredare la casa

Classici, moderni, vintage o eleganti, gli orologi da parete rappresentano uno tra gli accessori che non può mancare in casa. Oltre a decorare l’ambiente, questi oggetti sono infatti estremamente funzionali, poiché indicano sempre l’ora esatta, dandoci la giusta percezione dello scorrere del tempo.

A ognuno il suo stile

Gli orologi da parete si possono adattare a ogni stanza, dalla cucina alla camera da letto, con forme minimali e ricercate o classiche ed essenziali. Ovviamente, l’orologio da muro deve essere abbinato all’arredamento della camera in cui è collocato, per cui chi predilige uno stile d’antiquariato dovrà acquistare un prodotto che ben si adatti al resto della stanza, altrimenti l’effetto prodotto sarà tutt’altro che gradevole. Allo stesso modo, a un arredamento moderno dovrà essere accostato un oggetto dalle linee essenziali, in vetro o metallo.

L’orologio da parete per la cucina dovrebbe essere caratterizzato da un design classico, con una cornice in acciaio e una protezione frontale in vetro. Un prodotto funzionale con numeri grandi e ben delineati, magari colorati di nero su sfondo bianco. Ovviamente esistono numerose varianti da appendere in cucina, ma la stessa natura di questa stanza, concepita come zona di ristoro e passaggio, rende ideale l’estetica essenziale.

L’orologio da parete per il soggiorno invece deve essere un vero e proprio complemento d’arredo. Chi si appresta ad acquistare un nuovo segnatempo può virare le proprie attenzioni sugli orologi classici, pronti a sprigionare tutto il loro fascino, o in alternativa, sugli orologi moderni, simboli di creatività e innovazione. Questi ultimi sfoggiano spesso forme nuove e inusuali, da abbinare agli arredamenti più stravaganti. L orologio a pendolo rappresenta invece un evergreen in questa categoria. Il prodotto ha infatti un’aura vintage che però si adatta facilmente a librerie, tavoli e mensole dallo stile più moderno.

Come i pendoli, tutti gli orologi in legno sono oggetti intramontabili, molto apprezzati dai cultori dell’antiquariato e del design minimalista. Gli orologi in ceramica rendono l’ambiente più elegante, mentre i prodotti in vetro possono essere collocati facilmente sia nelle case moderne che nelle abitazioni più tradizionali.

Orologi da parete: analogici o digitali?

In commercio si possono trovare sia orologi analogici che digitali. I primi, dotati di un meccanismo a ingranaggi, sono senza alcun dubbio più eleganti e apprezzati da appassionati e collezionisti di tutte le età. Gli orologi digitali sacrificano invece l’eleganza a favore di uno schermo LED provvisto di numerose informazioni, tra cui la temperatura dell’ambiente, l’umidità e, ovviamente l’orario. Questi prodotti possono essere acquistati sul mercato a partire da 20 €, ma i prezzi salgono fino a superare i 500 € per gli orologi d’alta classe, realizzati con materiali pregiati.