A ciascuno il giusto mouse

Quando si passano molte ore al computer, se non si prendono le dovute precauzioni, si possono verificare diversi e spiacevoli inconvenienti. Una postura scorretta porterà mal di schiena, l’assenza di occhiali per filtrare i riflessi e la luce blu potrebbe procurare fastidio agli occhi, stanchezza visiva etc.

Tra gli accorgimenti utili che si possono prendere c’è la scelta ponderata del mouse più comodo e pratico, da effettuare avendo conoscenza dei diversi modelli.

Tipologie di mouse per computer

Possono sembrare tutti uguali, ma non lo sono affatto.

Le forme in commercio sono veramente tante, dalle più sottili e affusolate fino a quelle più rotonde. Per chi ama il classico c’è sempre il mouse standard con cavo USB a 3 tasti che ha un costo minimo di 3 €.

In primo luogo, se il cavo usb del mouse ne intralcia l’utilizzo, magari incastrandosi nelle fessure o in angoli angusti, un buon mouse senza fili o wireless è la soluzione più adatta per risolvere questi fastidi. La loro precisione è buona nella maggior parte dei casi e si collegano al PC attraverso la rete wireless o bluetooth. La prima tipologia sfrutta una chiavetta USB e delle classiche batterie stilo, mentre la seconda è adatta solo ai computer che godono di una connessione bluetooth. Quasi tutti i modelli assicurano un buon funzionamento fino a una distanza di 8-10 metri circa.

Il numero dei tasti su un mouse non è sempre uguale. Senza la rotellina centrale utile allo scorrimento delle pagine internet e allo zoom, i tasti diventano due, ma possono aumentare fino a 6 o di più nel caso di mouse specifici per il gaming. Questi ultimi infatti, sono perfetti per i videogiochi, in quanto offrono la possibilità di personalizzare la funzione di ogni singolo tasto. I prezzi dei mouse da gioco partono da 10 € per arrivare fino a 100 € o oltre per i modelli più ricercati. I tasti su alcuni modelli possono anche essere del tutto silenziosi.

Per chi non avesse mai sentito parlare del mouse trackball, si tratta di uno specifico tipo di mouse dalla forma particolarmente ergonomica e dotato di una pallina con il quale si muove il cursore sullo schermo. Sono studiati per limitare al massimo il movimento del polso e della mano, nonostante alcune persone potrebbero trovarli poco pratici. Logitech, azienda specializzata in mouse e altri articoli per l’ informatica, offre il modello M570 che è ormai quasi un must. Prezzo? Circa 50 € nuovo.

I mouse touch permettono, infine, di utilizzarli con il solo scorrimento delle dita. Il modello Microsoft Arch ne è un esempio e con la sua forma ad arco assicura precisione anche in movimento.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda