Prendersi cura della proprio auto

Avere cura della propria macchina e di qualsiasi veicolo è fondamentale per fare in modo che sia sempre come nuovo e che non presenti problemi di sicurezza. Di solito per le piccole riparazioni si può optare per il fai da te, sempre a patto che si conosca la propria macchina e consultando il manuale di istruzioni, fondamentale per sapere bene cosa fare e cosa non fare. Per esempio, se si è proprietari di un'auto di marca Volkswagen, è bene avere a portata di mano il manuale di istruzioni specifico per il veicolo sul quale si deve lavorare sia in termini di marca (tra cui BMWe Fiat) che in termini di modello del veicolo (Golf, Passat, Polo). Un manuale di istruzioni Volkswagen può costare 5 € per i modelli recenti, ma anche 50 € e oltre per i modelli di auto più datati.

Manutenzione auto ordinaria e straordinaria

Esistono due tipi di manutenzione per auto e veicoli in generale: la manutenzione ordinaria e quella straordinaria.

La manutenzione ordinaria è la cosiddetta revisione di base e consiste nel controllo generico di tutte le parti visibili, funzionali ed estetiche, sia per trovare problemi che per risolverne di esistenti, senza dimenticare i vari accessori: ruote sgonfie, luci e frecce rotte, specchietti storti o rotti e tutti quegli elementi che vanno controllati periodicamente per fare in modo che la macchina sia stabile e perfettamente funzionante, oltre che rispettosa della legge in vigore. Rientra in questo tipo di manutenzione la verifica dei danni alla carrozzeria: in questo caso va controllata la vernice, ma anche la presenza di eventuale ruggine ed eventuali danni a parti visibili del veicolo che ne possono compromettere anche il funzionamento, per esempio maniglie degli sportelli o problemi alla targa.

La manutenzione straordinaria riguarda invece tutti gli interventi volti a verificare il corretto funzionamento di parti fondamentali del veicolo: la coppa dell'olio e quella dell'acqua, i freni e in generale il motore che va controllato periodicamente per evitare problemi.

Pulizia a fondo dell'auto

Rientra negli interventi di manutenzione ordinaria anche la pulizia della macchina, ovvero il lavaggio fatto in casa o in autolavaggio; per pulire l'esterno, è essenziale utilizzare sempre prodotti specifici e spugne non abrasive, per rimuovere lo sporco in eccesso e anche per lucidare l'auto. Per eliminare piccoli graffi, si può usare della pasta abrasiva facendo attenzione a seguire le indicazioni riportate sulla confezione in modo da non danneggiare il veicolo.

Per la pulizia degli interni di un'auto si può utilizzare un'aspirapolvere classica o anche un pulitore a vaporeche disinfetta le superfici e le pulisce a fondo.