Lampade per bambini: la scelta giusta per illuminare con allegria

L’illuminazione delle camere dei più piccoli non può essere lasciata al caso. Non appena i bambini iniziano ad andare all’asilo e alla scuola elementare infatti, il tempo che trascorrono in camera aumenta ed è necessario che la stanza sia attrezzata con mobili e lampade per bambini apposite. Oggi è possibile trovare lampade per bambini di tutti i tipi, le grandezze e i colori: nuove o usate, si trovano oggetti per l’illuminazione delle stanze dei più piccoli a tutti i prezzi, da 1 € a 1.000 €.

Come scegliere le lampade per le camerette dei bambini

Scegliere le lampade per bambini può essere davvero divertente: l’illuminazione è infatti un complemento d’arredo imprescindibile e, nel caso dell’illuminazione per le camere dei piccoli, diventa anche un modo per personalizzare l’ambiente e renderlo funzionale. La funzione delle luci e la loro collocazione sono elementi fondamentali per la scelta delle lampade per arredare le camere dei bambini. La scelta si può ridurre a tre tipologie: lampade a soffitto, lampade a parete e lampade a terra.

Le lampade a soffitto, ovvero i lampadari, vengono scelti per illuminare in maniera completa e uniforme la stanza e possono essere in metallo, plastica ma anche stoffa senza dimenticare i materiali più particolari come la carta e il legno ; si possono personalizzare aggiungendo adesivi oppure scegliendo delle strutture modulari, che vengono montate a proprio piacimento togliendo o aggiungendo dei pezzi.

Le lampade a parete sono adatte per le illuminazioni soffuse e possono essere un ottimo complemento ai classici lampadari o alle lampade a terra, ma solitamente non offrono illuminazione sufficiente da sole.

Infine, le lampade a terra sono adatte per le stanze dei bambini più grandi dal momento che possono ingombrare e diventare anche pericolose in quanto potrebbero intralciare i movimenti del bambino nella stanza: spesso vengono acquistate in tandem con le lampade da parete proprio per permettere un’illuminazione uniforme e completa della stanza.

In tutti i casi, è possibile scegliere lampade decorate in diversi modi: colorate, con personaggi dei cartoni animati, con elementi pendenti e via dicendo.

Da non dimenticare le luci notturne per bambini che, pur restando sempre soffuse, rappresentano un punto di riferimento per i più piccoli nel caso di difficoltà a dormire al buio: esistono luci notturne di diversa forma, dai classici bottoni ai più originali pupazzi che si illuminano non appena cala la notte.