Abbigliamento bimbi: amore mio, quanto mi costi!

Sin da quando una donna è incinta per la prima volta, sa bene che assieme alle gioie della nuova maternità in arrivo e al piacere di essere mamme e papà, arriveranno le spese. E quanti soldi si spendono per i bambini! Tra passeggini, pannolini, cremine e vestitini, si fa in fretta a spendere tutto lo stipendio ancora prima di partorire! Una tutina nuova per neonati costa circa 10-20 €: se si considera che per un bebè servono almeno 4-5 cambi completi al giorno, e che in inverno è necessario un po’ più di tempo per l’asciugatura, è facile verificare che vestire il proprio bambino sia molto costoso fin dalla nascita. Bisogna poi considerare che i bambini crescono in fretta, soprattutto durante i loro primi anni di vita: spesso un vestitino troppo grande il primo giorno di un mese non gli entra più il mese successivo! L’idea di risparmiare sull’abbigliamento bimbi spesso ci suona strana, in quanto vorremmo solo il meglio per i nostri piccoli. Una buona soluzione può essere quella di acquistare abiti usati, che associata a anche quella di vendere gli indumenti che ai propri piccoli non vanno più ma che sono ancora in buono stato: si risparmia e si fa qualcosa di buono anche per l’ambiente.

Stock abbigliamento bambino: cosa fare per non spendere una fortuna

Il modo più semplice, economico e veloce per comprare abiti usati per bambini è sicuramente quello di acquistare stock: in questo modo, si risparmia sulle spese di spedizione e non si perde troppo tempo nella ricerca della taglia e del modello giusto per i singoli indumenti.

È possibile trovare facilmente stock misti di indumenti per bambini, o ancora degli capi d’abbigliamento per bambini e ragazzi tra i 2 e i 16 anni, ma anche fare ricerche più specifiche come ad esempio cercare solo Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda