La livella laser per l’edilizia e il fai da te

Le livelle sono strumenti per la progettazione e la misurazione utilizzati da secoli. Nella forma di base, si tratta di una bacchetta in alluminio con una bolla di liquido all’interno che si usa per stabilire se una superficie è perfettamente in piano; la si utilizza nell’edilizia ma anche in altri ambiti, per esempio il fai da te. L’evoluzione della livella sferica è la livella laser. È possibile acquistare una livella laser nuova o una livella laser usata di diverse marche (ad esempio Bosch e Leica) e prezzi che vanno da 50 € a ben oltre 600 € per le livelle più complesse.

Tutto quello che devi sapere sulla livella laser
La livella laser misura con precisione quanti e quali punti sono in piano su una determinata superficie, proiettando un vero e proprio laser sulla superficie analizzata: anche in questo caso, la livella viene usata per lavori di carpenteria, falegnameria, edilizia ed è un ottimo strumento per ridurre i tempi di lavoro e ottenere un risultato perfetto.
Non esiste una sola livella laser autolivellante, ma ne esistono diversi tipi in relazione all’utilizzo che se ne deve fare e anche alla superficie su cui si andrà a lavorare.
Il laser autolivellante di base si chiama anche livella pocket ed è usato in tutti quei piccoli lavoretti di casa che non richiedono una strumentazione di altissimo livello, ma necessitano comunque di una precisione che squadre e fili a piombo non garantiscono: facilmente trasportabile, si appoggia sulla superficie e da solo proietta il punto preciso per permettere l’allineamento.
La livella laser autolivellante a punti si usa per situazioni leggermente più complesse, per esempio quando si deve montare un lampadario e si cerca il punto preciso al centro della stanza. La livella laser autolivellante a linea fissa stabilisce se una superficie è perpendicolare a un’altra ed è ideale per la realizzazione di strutture in cartongesso o anche per montare i mobili con la massima precisione.
Esistono anche livelle laser più complesse per la posa di pavimenti o per i lavori all’esterno, che vanno usate da mani esperte per un risultato eccellente.
In molti casi, le livelle laser vengono utilizzate insieme a misuratori laser di distanze, o a distanziometri laser, per esempio per praticare diversi buchi tutti alla stessa distanza: i misuratori laser emettono infatti dei segnali che identificano la distanza perfetta tra un punto e l’altro.Insieme alle livelle laser e al distanziometro laser, nell’edilizia si utilizzano molti altri strumenti di precisione, che consentono di raggiungere risultati professionali.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda