Letti e materassi per bambini

È importante che il sonno dei più piccoli sia sano e sicuro, garantendo loro il miglior riposo per la propria crescita e sviluppo. Per questo, per l’acquisto del letto dei bambini bisogna fare attenzione alle caratteristiche strutturali e ai materiali dei prodotti.

Letti per bambini

La culla è il primo letto per bimbi fino ai quattro/cinque mesi. Può essere di vimini o di legno, con ruote o sospese. Alcuni si possono piegare per essere trasportati. Quando il bambino è più grande, si passa dalla culla al lettino, che, generalmente, viene utilizzato fino ai 4 anni. Questo è solitamente rettangolare e in legno. È importante controllare che la vernice utilizzata sia atossica e ipoallergenica.

Le sbarre che proteggono il bimbo da una possibile caduta devono avere un’altezza che impedisca al piccolo di arrampicarsi e non devono essere troppo distanti, in modo tale che non ci sia lo spazio per poter infilare la testa. Il colore del lettino deve essere in linea con quello delle pareti della cameretta. Ci sono colori classici, come bianco o noce, quelli pastello, celeste, verde acqua, rosa pallido, giallo tenue e, infine, quelli con i disegni dei cartoni animati preferiti. Il prezzo di un letto per bambini oscilla tra i 90 € e i 1.100 €.

Materassi per bambini

I materiali dei materassi devono essere sicuri, quindi atossici e ipoallergenici. Su di essi non devono essere presenti elementi che possono essere pericolosi per i più piccoli, come bottoni, lacci ed etichette. Sono consigliati quelli lavabili in lavatrice, adatti per una igiene frequente. Non devono essere troppo morbidi, perchè se si mettono in piedi o fanno dei salti, i piedi rischiano di sprofondare troppo e anche perchè, quando il piccolo dorme, la colonna deve essere sostenuta.

Quando si compra un materasso per neonato, è importante controllare che sia antisoffoco e che sia antitraspirante, ossia devono essere presenti dei canali d’aria che attraversano verticalmente il centro del materasso in modo da eliminare una buona parte dell’anidride carbonica, che diversamente sarebbe respirata dal bimbo.

Tipi di materassi

Esistono tre principali tipologie di materassi:

  • a molle: è quello tradizionale, con una struttura in molle elastiche di acciaio. Quelli più moderni, sono dotati di molle indipendenti che si adattano al corpo del bambino;
  • in lattice: sono altamente elastici ed idonei per sostenere la colonna vertebrale dei più piccoli;
  • visco-elastici: questo tipo di schiuma si adatta perfettamente alla forma del corpo, oltre ad essere un ottimo termoregolatore. Sono materassi antiallergici, antiacari ed antibatterici.

Il prezzo di un materasso per bambini varia dai 20 € ai 160 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda