Lavastoviglie grigie di marca Candy

Il marchio di elettrodomestici Candy nasce in Italia nel 1945, e da allora si è imposto sul mercato internazionale grazie alla continua innovazione che ha portato nel settore.

Tra tutti gli elettrodomestici che si hanno in casa e di cui una famiglia fa difficilmente a meno, troviamo la lavastoviglie, sempre utile per chi non ha molto tempo di lavare a mano piatti e posate, o per chi ha una famiglia numerosa e farebbe molta fatica a mantenere le sue stoviglie sempre pulite.

Per questo Candy ha creato diversi modelli anche nella colorazione grigia, in modo che possano venire abbinati senza problemi ad ogni genere di arredamento in cucina.

Differenze tra lavastoviglie ad incasso e indipendente

Quando dobbiamo scegliere la nostra lavastoviglie Candy, ci troviamo subito di fronte a una scelta importante riguardo alla sua installazione. Se dobbiamo inserire la lavastoviglie sotto un piano di lavoro in cucina dovremo scegliere la versione ad incasso, che si infilerà senza problemi nello spazio prescelto.

L´unica cosa a cui si deve fare attenzione sono le misure, perché l´elettrodomestico dovrà entrare perfettamente e non dovrà essere troppo grande.

Se invece si vuole installare la propria lavastoviglie in un altro luogo, si può scegliere il modello indipendente, che potrà essere sistemato in qualsiasi angolo della casa, e offrirà inoltre un ripiano nella parte superiore da usare come appoggio per altri oggetti.

L´assistenza Candy offre inoltre un servizio di ricambi per lavastoviglie in entrambi i casi, senza distinzione in base al tipo di installazione.

Caratteristiche particolari delle lavastoviglie Candy

Il marchio Candy è sempre alla ricerca di nuove innovazioni tecnologiche da inserire nelle sue lavastoviglie per facilitarne l´uso e rendere il lavaggio più rapido.

Ad esempio, il modello Candy CDPM 3T62PRDFX, che è uno dei più recenti, offre moltissime novità tecnologiche: è uno dei più capienti, con sedici coperti lavabili, e anche uno dei più grandi a livello di dimensioni (circa 600 mm di larghezza). Prevede dodici programmi per ogni bisogno di lavaggio, e può essere controllato attraverso uno smartphone grazie alla sua connettività Wi-Fi, in modo da poter essere sempre informati sullo stato della lavastoviglie anche quando non si è a casa. Inoltre, i comandi vengono impartiti attraverso un pannello touch posto sulla parte superiore del corpo macchina.

Per le persone che invece non sono a proprio agio con la tecnologia, Candy annovera nella sua offerta di vendita la lavastoviglie CPD2L1047X. è una versione slim, ovvero più stretta e con meno coperti disponibili (dieci), e non offre nessun tipo di connettività attraverso smartphone. I comandi vengono inseriti attraverso un pannello a LED, sempre posto nella parte superiore.

I prezzi delle lavastoviglie grigie Candy

Candy offre una grande varietà di modelli nella colorazione grigia, ognuno con caratteristiche diverse e dunque anche un prezzo diverso.

Si parte da circa 300 € per gli apparecchi più piccoli e meno tecnologici, fino ad arrivare ai modelli più costosi e completi, che possono anche superare i 600 €. Per risparmiare, vi è pur sempre la possibilità di orientarsi su articoli usati o ricondizionati dal produttore.

Candy dispone inoltre anche di altri elettrodomestici nel suo catalogo, come lavatrici, asciugatrici e frigoriferi.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda