Lattiere da cucina - per una colazione con stile

La colazione è il pasto più importante della giornata e per fare una colazione ideale non può mancare un buon bicchiere di latte. La preparazione di questa bevanda, amata da grandi e piccini, richiede un utensile in particolare: la lattiera. Sono disponibili molti tipi di lattiere in commercio, di varie marche. Tra le più note c’è Villeroy & Boch.

I diversi modelli si distinguono per materiale, dimensione e colore. Le differenti caratteristiche del prodotto scelto ne determinano il prezzo (da 3 € a più di 700 €).

Quali sono le lattiere da cucina disponibili in commercio?

Sono disponibili molti tipi diversi in vendita, in vari colori e composti da materiali differenti. Ci sono infatti lattiere in acciaio inox con varie forme e design: alcune si caratterizzano per il manico colorato, altre includono linee di misura comode per la preparazione di dolci.

Alcune tipologie di lattiere da cucina in acciaio inox, come quelle a forma troncoconica, vengono adoperate anche per l’art cafè, ovvero per decorare cappuccini.

Ci sono quelle in alluminio, economiche ma ugualmente efficienti e quelle in ceramica comode ed eleganti per servire il latte in tavola. Molto spesso i modelli in ceramica sono venduti insieme al servizio di piatti o tazze da the. Sono disponibili anche set composti da zuccheriera e lattiera, comodi, pratici e molto carini anche come decorazione per la cucina.

Molte lattiere inoltre hanno delle caratteristiche aggiuntive, infatti, alcuni modelli sono composti con manici isolanti in modo da non dover usare necessariamente delle presine, altre includono un coperchio per mantenere più a lungo calda la temperatura del latte, altre ancora possono essere adoperate in microonde. Tra le lattiere più recenti inoltre ci sono quelle antiaderenti e quelle che possono essere lavate comodamente in lavastoviglie. Chi non dispone di una lavastoviglie può optare per modelli di facile pulizia.

Quale lattiera da cucina preferire?

La scelta del tipo di lattiera preferito dipende dal fruitore, che potrà preferire un modello da abbinare al set di tazze per la colazione. Inoltre, per la dimensione bisognerà considerare la finalità d’uso. Per colazioni in famiglia che richiedono una gran quantità di latte è preferibile scegliere modelli da almeno 200 ml invece se occorre solo per versare latte nel the o nel caffè è possibile scegliere anche quelle di piccole dimensioni. Si possono acquistare anche due modelli con colori diversi per servire latte caldo o freddo.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda