Lampade da moto: alogene, LED o xenon?

L’illuminazione su strada è fondamentale per garantire la totale sicurezza di automobilisti, centauri e pedoni. Soprattutto quando la luce naturale si abbassa e nelle zone scarsamente illuminate artificialmente, assicurarsi che tutte le lampade della propria moto funzionino alla perfezione è non solo indispensabile ma anche obbligatorio ai fini di garantire la sicurezza stradale in base al codice della strada.

Anche in questo settore, le classiche lampadine alogene sono state accostate gradualmente da altri tipi di lampadine, come quelle allo xenon (o xeno) e quelle a LED. Queste ultime hanno una durata di vita maggiore con minori consumi e una luce chiara, perfetta per una visione ottimale anche in condizioni di scarsa visibilità ambientale. Rispetto alle lampadine alogene tradizionali, quelle allo xenon producono molta più luce: il loro bulbo è dotato, infatti, di due elettrodi alimentati con tensioni molto elevate, il che significa una tecnologia più sofisticata, ovviamente a costi maggiori.

Fari alogeni

I fari alogeni, con filamento al tungsteno, possono essere a parabola riflettente o con proiettore e possono fungere da anabbaglianti o da fari di profondità. Gli anabbaglianti utilizzano per lo più lampadine H7 (ma esistono anche i modelli H1 e H3), mentre le lampadine conosciute con la sigla H4 hanno due filamenti in un unico bulbo e vengono utilizzate anche come fari di profondità. Esistono speciali lampadine alogene che riproducono l’effetto xenon ma a costi più contenuti. La tipica luce bianca è molto simile, ma la durata della lampadina può essere inferiore a causa delle alte temperature raggiunte e allo stress a cui il filamento è sottoposto.

Lampadine da moto H4

Le migliori lampadine da moto H4 alogene sono quelle a effetto xenon con luce bianca. Più economiche rispetto alle lampade xenon vere e proprie ma dall’ottimo rapporto qualità prezzo, garantito da numerosi grandi brand del settore. La prima cosa da fare nella scelta delle lampadine per la propria moto è controllare il modello compatibile. La maggior parte delle aziende del settore dell’illuminazione producono lampadine compatibili con la maggior parte dei modelli di moto Piaggio, Honda, Ducati, Yamaha, Suzuki e Kawasaki.

Tra tutte, Philips offre prodotti qualità, ampiamente scelti dalle principali case motociclistiche. Le lampade Philips, infatti, sono testate per garantire una resistenza alle vibrazioni fino a 10 G e sono realizzate in vetro al quarzo di altissima qualità.

I prodotti presenti sul mercato si attestano in una fascia di prezzo compresa tra 2 €, per lampade OSRAM da 12V, e punte di 80 € e oltre per modelli a effetto xenon e kit compresi di centralina.