Maison Ikkoku: la storia

Il manga Maison Ikkoku è scritto da Rumiko Takahashi ed è stato recentemente ristampato dalla Star Comics nel 2015. La storia narra le vicende di Godai, un timido studente innamorato della dolce Kyoko, una giovanissima vedova proprietaria dell’abitazione in cui vive. All’interno di questo edificio sono presenti diversi personaggi particolari, come Yotsuya, un uomo misterioso, Ichinose, una giovane dedita ad alcol e feste e Akemi, una ragazza decisamente vivace. Il cuore dell’opera è proprio la storia d’amore tra Godai e Kyoko, che genera fraintendimenti e vicende stravaganti. Questa storia viene tenuta in sospeso dall’autrice per tutti e dieci i volumi, utilizzando delle tecniche narrative intriganti, che rendono la lettura di questo manga molto scorrevole.

Stile narrativo di Maison Ikkoku: differenze e analogie con le altre opere

Pubblicato originariamente nel 1980 dalla Big Comic Spirits, questo manga si differenzia dalle altre opere di Takahashi, come Inuyasha, Lamù e Ranma 1/2, soprattutto perché non presenta elementi fantastici e folcloristici. Nonostante questo particolare, il manga è in perfetta linea con lo stile dell’autrice; infatti, proprio come nelle altre opere, il protagonista si ritrova a vivere diversi episodi sfortunati. All’interno di tutta l’opera è possibile ritrovare la tipica poetica che caratterizza la scrittura di Takahashi. Da sottolineare che l’autrice, definita la regina dei manga, con questa opera ha influenzato numerosi altri scrittori giapponesi. All’interno della narrazione è presente un’analisi attenta della società giapponese degli anni ‘80. Gli stessi personaggi sono un vero e proprio ritratto dei comportamenti delle diverse classi sociali del tempo. Per quanto riguarda il linguaggio, il tono è semplice e presenta dei tratti grotteschi. L’intera narrazione si può definire in linea generale come una commedia romantica. Tuttavia, in alcuni punti si possono trovare delle contaminazioni provenienti da altri generi.

Edizioni in commercio: dove trovarle

Maison Ikkoku, come gli altri fumetti manga Star Comics, quali Dragonball, Nazca, Black Cat, Gundam Origini, Othello e molti altri, è disponibile in edizione ristampata. È composto da dieci corposi volumi da trecentocinquanta pagine l’uno, con delle copertine caratterizzate da una grafica rinnovata rispetto alle altre edizioni. Sul mercato è possibile trovare la nuova ristampa a un prezzo di circa 7 € a volume. Inoltre, è possibile acquistare numerose versioni di seconda mano che vengono vendute a circa metà prezzo rispetto alle edizioni nuove.

In passato è stato prodotto anche un anime ispirato a questa narrazione, che è stato trasmesso in Italia con il titolo di Cara Dolce Kyoko dal 1986 al 1988, e che conta ben 96 episodi.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda