Fumetti cartonati e artbook di Crepax: romanzi disegnati

I volumi, gli artbook e le riviste di fumetti, sono dei libri illustrati con raccolte di disegni dedicati a uno o più disegnatori. I fumetti cartonati e gli artbook di Crepax sono tra i più conosciuti e apprezzati, perché sono ritenuti dei fumetti d’autore. Con il suo stile grafico elegante, pulito e mai volgare, Crepax è stato in grado di riassumere le turbolente influenze culturali della sua epoca, creando storie che sono diventate dei veri e propri cult, conosciute in tutto il mondo. I prezzi vanno da 5 € per un volume, fino a oltre 150 € per una collana completa. Anche nell’usato si possono trovare numerose offerte.

Emancipazione ed evasione nei fumetti di Crepax

Crepax inizia la sua carriera come illustratore delle copertine di un’importante rivista medica degli anni ‘60; nessuno immaginava allora che sarebbe diventato uno dei maggiori e più amati protagonisti dei fumetti italiani e non solo.

Estremamente libero dal punto di vista compositivo, Crepax costruisce ogni tavola con il frequente ricorso alla scomposizione delle immagini in vignette più piccole, che evidenziano dettagli minimi per sottolineare uno stato d'animo o un particolare importante.

Valentina è il suo personaggio più celebre, che ha superato i confini del fumetto classico. È un’affascinante fotografa i cui tratti si ispirano alla diva degli anni ‘20 e ‘30 Louise Brooks. Ma tutte le storie dei fumetti di Crepax possono essere considerate una sorta di letteratura disegnata, come la definiva Hugo Pratt, un altro grande autore di fumetti e artbook. Grazie alle innovazioni grafiche e alla capacità straordinaria di raccontare la situazione sociale del loro tempo, i personaggi femminili dei fumetti di Crepax rappresentano sia lo sviluppo dell’emancipazione femminile, sia la necessità di evasione di quegli anni, che viene espressa con l’introduzione di elementi onirici, fantastici e avventurosi. Con le storie e la grafica dei suoi fumetti, e con la sua abilità figurativa e narrativa, Crepax è stato uno dei protagonisti dell’arte dagli anni ‘60 in poi: dal fumetto, al design, all’industria discografica, fino alla letteratura.

Crepax e la letteratura d’autore

Crepax ha realizzato anche affascinanti versioni a fumetti di alcuni grandi classici della letteratura come Madame Bovary di Flaubert, Il giocatore di Dostoevskij, Il piacere di D’Annunzio, Il castello di Kafka e Doppio sogno di Schnitzer. Ha inoltre illustrato opere di Poe, Stevenson e Stoker. Grazie al successo artistico ottenuto, in questo tipo di fumetti cartonati e artbook d’autore Crepax ha mantenuto con coerenza il suo stile grafico sofisticato e pulito, senza dover ricorrere a una grafica diversa, rispondente ai canoni del fumetto popolare.