Fumetti Disney Zio Paperone: le fantastiche avventure di un’icona

I fumetti Disney sono stati parte integrante dell’infanzia di varie generazioni di bambini in tutto il mondo. L’Italia non ha certo fatto eccezione ed è piuttosto difficile trovare una casa nel nostro paese dove non sia mai entrato un numero di Pippo e usati, ma se ne possono trovare diversi in ottimo stato.

Fumetti di Zio Paperone, quali sono i più rari ed ambiti

Zio Paperone nasce dalla penna di Carl Barks ed è l’unico dei personaggi dei nuova, ha un discreto valore, ci sono poi dei numeri in particolare che sono molto ambiti.

I primi 14 numeri del fumetto sono molto richiesti dai collezionisti anche perché sono gli unici dell’epoca “Mondadori” che smetterà di pubblicarli, passando il testimone a Disney Italia. La Disney Italia rilancerà il progetto nel 1990, dopo due anni di interruzione.

In generale tutti i numeri fino al 69 sono considerati pregiati, poiché hanno esclusivamente storie scritte dal celebre Carl Barks.

Dal numero 70 in poi inizia la cosiddetta serie bianca, con le illustrazioni su sfondo bianco appunto. Le uscite più ambite di questa serie hanno numeri piuttosto alti, come il 172, 181, 186 e il 191, che contengono storie scritte da Don Rosa.

Dal numero 200 in poi calò il numero delle vendite ed è proprio questo il motivo che rende quelle uscite particolarmente ambite; ne furono vendute poche, quindi oggi sono una rarità. Il numero più raro in assoluto è il 206, che continua ad accendere discussioni nei forum di collezionismo.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda