Frullatori a immersione

Una cucina ben equipaggiata consente di poter improvvisare, anche con pochi semplici ingredienti, un pranzo o una cena veloce.

Tra gli articoli da cucina, un accessorio che si distingue per versatilità e semplicità d´uso è certamente il frullatore a immersione.

Ne esistono vari modelli, con capacità, potenza e velocità diverse; al momento dell´acquisto, la scelta va fatta a seconda delle proprie necessità e dell´uso che si fa di questo piccolo elettrodomestico. Le esigenze di un cuoco amatoriale sono molto diverse da quelle di un professionista, quindi sarà altrettanto diverso il tipo di frullatore a immersione adatto all´uno o all´altro.

La funzione del frullatore a immersione

Come si intuisce dal nome, la principale funzione di questo piccolo elettrodomestico da cucina è quella di frullare.

Ciò consente di preparare molto velocemente zuppe, frullati, mousse, creme e tantissime altre pietanze.

Alcuni modelli (come alcuni frullatori a immersione Kenwood), però, sono dotati di accessori che consentono non solo di frullare ma anche di montare (con una particolare "punta" che ha all´estremità una frusta), impastare, affettare e grattugiare.

Questo è un aspetto molto comodo, perché riduce l´ingombro in dispensa ma consente di fare moltissime preparazioni con un solo prodotto.

La capacità del frullatore a immersione

Molti modelli hanno in dotazione un contenitore graduato (acquistabile anche separatamente) in cui inserire il cibo da frullare: il frullatore a immersione può essere utilizzato anche in altri recipienti, ma quello in dotazione è delle dimensioni perfette per il piede del minipimer e ha i bordi abbastanza alti per evitare gli schizzi.

Un primo parametro da tenere in considerazione nel valutare quale tipo di frullatore comprare è, dunque, la capienza del bicchiere graduato, che va da mezzo litro ( consente di preparare, ad esempio, smoothies per una o due persone) a oltre 5 litri (per un uso a livello professionale).

La potenza massima e il numero di velocità del frullatore a immersione

Ciascun frullatore a immersione ha, poi, una sua potenza massima; naturalmente, maggiore è la potenza, migliori saranno le sue prestazioni.

Sul mercato sono disponibili frullatori con potenza variabile da 100 W a oltre 2.000 W.

Anche il numero di velocità è diverso in ciascun modello: i frullatori a immersione base, che consentono di fare il minimo indispensabile, ne hanno spesso tre o quattro; quelli professionali, di contro, possono arrivare ad averne anche più di otto.

Marche e costo dei frullatori a immersione

Tantissimi sono i brand, italiani e non, che producono questi articoli da cucina; tra i più conosciuti, si distinguono i frullatori a immersione Braun, Ariete, Bosch e Kenwood.

è possibile, inoltre, acquistare questo piccolo elettrodomestico in diverse colorazioni: si va dai colori più classici, come il grigio e il nero, a quelli più accesi ed estrosi, come il rosso.

Quanto al costo, varia non solo in ragione di potenza, capacità e prestazioni, ma anche in base al numero di accessori in dotazione, e va da circa 10 € a oltre 1.000 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda