Freni a disco Braking per moto

Soprattutto se si è centauri alle prime armi, si potrebbe pensare che andare in moto sia tutta una questione di spingere al massimo sull´acceleratore e saper piegare bene sulle curve.

Spesso si sottovaluta quanto sia importante imparare a frenare correttamente quando si è sulle due ruote, niente di più sbagliato! Avere una completa padronanza dei freni anteriore e posteriore, sapere in quali condizioni è preferibile usare l´uno o l´altro o entrambi, permettono di conoscere a fondo le potenzialità della propria moto e di avere una guida agevole e sicura.

Come funzionano i freni a disco?

L´impianto frenate di una motocicletta è costituito dai cosiddetti freni a disco: di cosa si tratta? è un sistema che ha sostituito quasi del tutto i vecchi freni a tamburo, ed è un meccanismo dal funzionamento relativamente semplice: è composto infatti da una pinza fissata al fodero della forcella, all´interno del quale si trovano le pastiglie, realizzate in una speciale lega resistente alle alte temperature e coperte da un materiale d´attrito; all´interno della pinza troviamo la fascia frenante del disco.

Nel momento in cui si preme la leva del freno (o il pedale), dei pistoncini a funzionamento idraulico vanno a spingere sulle pastiglie che stringono la fascia frenante del disco, provocando il rallentamento o l´arresto del motoveicolo.

I freni a disco possono essere classificati in due tipologie:

  • Sistemi a disco flottanti
  • Sistemi a disco di tipo integrale

Entrambi hanno lo stesso tipo di funzionamento, ma differiscono tra loro per quanto riguarda la resa, che nei sistemi a disco di tipo flottante è maggiore. Le nuove tecnologie puntano alla realizzazione di freni e pastiglie di materiali sempre più performanti e resistenti: i dischi dei freni delle moto infatti, devono dissipare una grossa quantità di calore, mentre le pastiglie devono avere un alto coefficiente di attrito ed essere resistenti all´usura che questo comporta.

I freni a disco Braking

L´azienda tedesca Braking nasce nel 1990 e si occupa in maniera specifica della produzione di sistemi frenanti per motociclette. Dopo circa un decennio la società espande la sua attività anche negli Stati Uniti e poi in Europa, e i freni Braking diventano protagonisti nelle principali competizioni sportive motociclistiche.

Braking ha vinto oltre 110 titoli mondiali, e i suoi prodotti sono esportati in tutto il mondo. Al giorno d´oggi l´azienda continua a produrre impianti frenanti per moto: dischi Wave, pastiglie realizzate con ogni tipologia di mescola, pompe radiali e pinze per freno.

Acquistare dei freni a disco Braking

Troviamo diverse tipologie di dischi per freni Braking, di forma e caratteristiche differenti e specifici per determinati modelli di motoveicoli. Un disco freno anteriore Wave compatibile con una Vespa Piaggio ha un costo che oscilla tra i 30 e i 40 €; mentre uno anteriore Wave WF8117 per Honda SW-T 400 a un prezzo di circa 50 €.

In commercio sono disponibili, oltre a quelli per motoveicoli, anche i freni Braking per Mtb, che si possono acquistare più o meno a 20 €.