Copia e ricopia: fotocopiatrici e scanner per l’ufficio

La vita in ufficio è scandita non da ore o minuti, ma dal corretto funzionamento di tanti strumenti che segnano quotidianamente lo scorrere delle giornate in luoghi di lavoro sempre indaffarati. Se il computer ci assorbe per la maggior parte del nostro tempo, lo stesso si può dire per altre attrezzature da ufficio altrettanto importanti per la buona riuscita di una pratica o di una comunicazione. D’altra parte, come faremmo senza fotocopiatrici e scanner?La loro presenza accanto a un numero variabile di scrivanie attrezzate è ormai scontata e per questo motivo l’acquisto di una fotocopiatrice è un momento cruciale per un ufficio e va effettuato con criterio. Ecco alcune delle caratteristiche da considerare per individuare quella giusta.Cominciamo dalle funzioni. Oggi si tendono a favorire le fotocopiatrici multifunzione, che di fatto raggruppano le funzionalità di stampanti e fax, oltre alla capacità di riprodurre i documenti. Sebbene l’invio di fax sia diventato sempre più raro grazie al sopravvento delle e-mail, non si rinuncia ancora del tutto a questa modalità di trasmissione di documenti, e quindi resta parte integrante delle caratteristiche di moltissime fotocopiatrici. 


Un aspetto primario per gli uffici con molte postazioni è la possibilità per la fotocopiatrice di collegarsi alla rete LAN: questo consente di farla operare in rete comodamente dalla propria scrivania.
È possibile scegliere tra una fotocopiatrice in bianco e nero e una a colori. Dipende dalle necessità dell’azienda, ma certamente una fotocopiatrice a colori sarà consigliabile in uno studio grafico o di architettura, dove la resa cromatica è determinante. Per gli altri, casi l’inchiostro nero sarà più che sufficiente a sbrigare le pratiche quotidiane. 


In contesti molto produttivi, la velocità della fotocopiatrice, espressa in numero di copie al minuto, diventa il vero fattore discriminante tra i diversi modelli presenti sul mercato. Questo parametro è di primo piano in contesti in cui vanno stampati e fotocopiati diversi plichi al giorno. Inoltre, per aumentare l’efficienza del procedimento di fotocopiatura, disporre dell’opzione fronte/retro automatica agevolerà l’intero processo.Per ultimo, le dimensioni: se l’ingombro della fotocopiatrice può risultare un grosso problema, si consiglia di leggere attentamente le schede tecniche fornite dai produttori dove sono riportate tra le altre cose altezza, lunghezza e profondità per non rischiare di acquistare un modello sproporzionato rispetto allo spazio disponibile.

Prezzi di fotocopiatrici fax e scanner per l’ufficio

Infine, i prezzi: la varietà presente sul mercato consente di trovare una buona fotocopiatrice restando nel proprio budget. Una piccola fotocopiatrice Brother, ad esempio, può essere acquistata a partire da 90 € ; la Canon propone fotocopiatrici professionali da 800 € mentre i modelli HP partono dai 300 € con punte a 1.000/1.500 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda