Fotocamera analogica Canon AE-1

Oggi, siamo abituati a fare delle foto e vedere immediatamente il risultato ottenuto, ma non sempre è stato così. Con l’avvento della fotografia digitale, tutto è infatti cambiato e la fotografia è diventata qualcosa più alla portata di tutti e soprattutto più economica, perché, per vedere il risultato degli scatti effettuati, non è più necessario sviluppare il rullino.

Una macchina fotografica analogica che ha fatto la storia è la Canon AE-1, a funzionamento manuale. Si tratta di un prodotto che è ormai finito fuori catalogo e che si può trovare su eBay o nei mercati dell’usato.

Caratteristiche tecniche della macchina analogica Canon AE-1

Le macchine fotografiche degli anni ‘70 si presentavano con un corpo pesante e spigoloso, aspetti questi che vincolavano molto la realizzazione di uno scatto di qualità. Fu proprio la Canon a cambiare le cose, iniziando a produrre delle macchine semiautomatiche, che facevano capo alla sua linea A.

Le macchine continuavano a montare l’attacco a baionetta FD, per rendere ancora utilizzabili gli obiettivi dei modelli precedenti. La Canon AE-1 Program è sicuramente la versione dalla linea più moderna, quasi attuale, che si caratterizza per peso ridotto e forma ergonomica.

Il funzionamento delle macchine poteva essere sia manuale che semiautomatico, da gestire utilizzando i programmi indicati sulla ghiera presente nella parte superiore. Per capire l’estrema modernità di questa macchina, basti pensare che nel 1981, quando uscì, non c’erano modelli che permettessero di scattare in modalità semiautomatica.

La Canon AE-1 ha un profilo tecnico interessante, infatti si presenta con:

  • obiettivo con una focale da 50 mm;
  • diaframma con apertura da f/1,8 a f/22;
  • otturatore elettromeccanico con una tendina in tela, che permette di realizzare scatti con variazione continua e automatica da un minimo di 2 secondi fino a 1/1000;
  • esposimetro di tipo Cds con lettura TTL. L’ISO può essere gestito da un minimo di 25 ad un massimo di 1.600;
  • funzione autoscatto;
  • slitta del flash con contatto a caldo.

Nonostante tutte queste potenzialità, la Canon AE-1 è una macchina analogica semplice da utilizzare e, proprio per questo, è uno dei modelli più consigliati per chi si vuole avvicinare per la prima volta a questo campo.

Prezzo della Canon AE-1

La macchina analogica Canon AE-1 avrà un prezzo che varierà soprattutto in relazione al suo stato di conservazione, trattandosi di un prodotto che è ormai finito fuori produzione.

Il valore di questa macchina, infatti, dipenderà soprattutto dalla sua capacità, dopo così tanti anni, di realizzare foto di elevata qualità. Si potrà trovare una macchina usata con vari difetti a cifre popolari, come anche soli 10 €. Se invece si è alla ricerca di un oggetto che sia pari al nuovo, allora il prezzo salirà. Acquistare un kit che comprenda oltre al corpo macchina, vari obiettivi e magari un flash, comporterà una spesa che potrà salire anche anche a oltre 400 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda